Categorie
attualità

Altro che Mr. Grey: da “50 sfumature di grigio” a…. “50 sbavature di Gigio”

ROMA – Il fatto è che Mr. Grey non esiste. Non esiste! E le donne di tutto il mondo sembra non vogliano capirlo. O forse sì, ed è per questo che si cullano nella lettura del libro “caso” del momento “50 sfumature di grigio”. Perché, diciamolo, lo stile in cui è scritto non è proprio il massimo e dunque qualcos’altro deve pur esserci che ha fatto breccia nel cuore di milioni di lettrici (e lettori).

La questione è che il tenebroso e fascinoso Mr. Grey, bello, con occhi di ghiaccio, ricco, sensuale, passionale, tanto sicuro e dominante a letto quanto insicuro nella vita quotidiana e con gli altri, Mr Grey non esiste nella realtà, è una perfetta creazione del sogno “porno romantico” di ogni donna, ma è tanto perfetto quanto inverosimile.

Mr. Grey non è altro che l’antitesi dell’uomo (più che noto) che ogni donna è costretta a “combattere” ogni giorno: Gigio.

Gigio è il protagonista del romanzo “parallelo” scritto da Rossella Calabrò “50 sbavature di Gigio” ma altri non è che l’uomo comune.

“Il Gigio esiste eccome. Laddove il Grey conversa garbatamente con l’amata, il Gigio snocciola l’intero alfabeto ruttando. Quando Mr Grey assume il comando, il Gigio impugna il telecomando. Se Mr Grey suona struggenti note al pianoforte, ecco li il Gigio nostrano che si scaccola amabilmente sul sofà”

spiega Rossella Calabrò.

Meglio di così non si poteva descrivere il moderno maschio di oggi.

Altro che sfumature… il nostro Gigio è ricco di sbavature (50 ne ha individuate la scrittrice, ma giura, potrebbero essercene molte di più).

Prevedibile, “pantofolaio”, terribilmente monotono a volte, tuttavia Gigio è l’uomo con cui le donne, una volta chiuse le pagine del romanzo “50 sfumature di grigio” condividono letto a due piazze, cucina e doccia.

Perché alla fine, diciamolo, sarà anche meno fascinoso e tenebroso ma Gigio è indubbiamente più divertente. E chi se ne importa se dopo un litigio furente invece di passare la notte ad ammirarci (come fa il bel Mr. Grey) si gira dall’altra parte del letto e inizia a russare nel tempo record di due secondi.

Chi se ne importa se ha la pancetta perché, spiega Rossella Calabrò:

“Anche se il Gigio ciabatta per casa indossando magliette decorate a olio (del brasato) e alle letture raffinate preferisce l’ultimo numero di Motociclismo, be’, ha qualcosa che a Mr Grey manca: riesce a farsi amare strappandoci un sorriso”.

 

1 risposta su “Altro che Mr. Grey: da “50 sfumature di grigio” a…. “50 sbavature di Gigio””

ho capito ma lasciateci sognare, un libro è un libro, un romano è finzione toglieteci anche questo e che cavolo… la realtà è gia’ triste toglieteci anche i sogni…trovo che sia un altrettanta trovata commerciale e anche simpatica ma non sminuisce la prima…per quanto mi riguarda…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.