Usa: proietta un porno anziché i Puffi al compleanno del figlio

Usa: proietta un porno anziché i Puffi al compleanno del figlio

Tremonton (Utah) – La polizia dello Utah non presenterà accuse contro il padre che, alla festa di compleanno del figlio, ha inavvertitamente proiettato un video porno al posto del film 'I puffi'. Dave Nance, capo della polizia di Tremonton, ha spiegato al giornale Standard-Examiner di Ogden che l'uomo aveva preso una copia del film da un distributore della compagnia di noleggio Redbox. Quando ha inserito il disco nel suo computer, sul proiettore al posto dei puffi sono comparse immagini pornografiche. Le autorità sono state coinvolte quando l'uomo si è lamentato del fatto che qualcuno ha manomesso il Dvd. La polizia non ha trovato nulla di anormale, affermando che il video porno probabilmente era già presente nel computer. Nance ha dichiarato che le autorità non procederanno contro l'uomo perché l'episodio sembra essere stato accidentale.

Potrebbero interessarti anche...