ambiente

Coldiretti: la bellezza proviene dall’agricoltura

prodotti bellezza naturali

ROMA- La nuova professione? L’agriestetista! Di cosa si tratta? facile, dopo il sempre maggiore successo dei prodotti alimentari tipici e a “km zero”, gli agricoltori hanno ben pensato di unire la genuinità dei prodotti alimentari… alle creme di bellezza.

Sono tanti, infatti, i prodotti cosmetici interamente realizzati dalle aziende agricole della Coldiretti, mostrate al primo salone dell’agriwellness di campagna inaugurato nell’ambito dell’assemblea degli Agrimercati di ‘Campagna Amica’: spumante per la crema anti-invecchiamento e menta per il fango anti-cellulite; stella alpina per il balsamo protettivo per le labbra e latte d’asina per lo scrub detergente.

“In un momento di crisi come quello che stiamo attraversando -sottolinea la Coldiretti- gli agricoltori si rimboccano le maniche e si reinventano il lavoro dando vita a una nuova professione, quella dell’agriestetista. Questo nuovo lavoro non solo permette alle aziende di diversificare la propria attività, ma permette al consumatore amante del benessere, ma anche della quiete tipica della campagna, di godere di un beneficio ulteriore: unire al relax della mente anche quello del corpo”.

“I prodotti di bellezza e benessere messi a disposizione da moltissime aziende agricole sono -continua la Coldiretti- tantissimi e tutti hanno diverse e particolari proprietà benefiche. I cosmetici allo spumante, dalla crema antietà al trattamento per il corpo, sono davvero unici -informa la Coldiretti- perché in loro l’evanescenza e l’effervescenza delle bollicine vengono trasferite sulla pelle ossigenandola a lungo. Questi prodotti sfruttano, infatti, le proprietà di un potente antiossidante contenuto nello spumante che contrasta invecchiamento cutaneo e i processi infiammatori. Si tratta -sottolinea la Coldiretti- di un innovativo connubio tra enologia e cosmesi che unisce le bollicine più amate dagli italiani alla più intraprendente ricerca cosmetica contro l’invecchiamento”.

Ma i preziosi alleati della bellezza naturale, secondo la Coldiretti, “sono diversi: in particolare, tutti i cosmetici a base di menta, tra cui il fango anticellulite, il bagno schiuma, lo shampoo e il lucidante per capelli svolgono una particolare azione antisettica e il loro effetto in cosmesi è dato dal senso di fresco localizzato”.

“Che dire poi del latte d’asina già conosciuto e utilizzato dall’imperatrice romana Poppea -continua l’organizzazione agricola- che amava riempire la sua vasca da bagno solo ed esclusivamente di questo prezioso latte probabilmente perché -sottolinea la Coldiretti- già consapevole delle sue importantissime sostanze antiossidanti contro l’invecchiamento. Oggi con il latte d’asina si riescono a creare davvero moltissimi cosmetici, dalla crema listante allo scrub detergente, dal sapone effervescente per hydro, alla maschera per il viso”.

“Ancora -spiega la Coldiretti- forse non tutti sanno che piccoli frutti come uva spina e ribes rosso ricchissimi di vitamine e antiossidanti sono molto apprezzati in campo cosmetico tanto da ricavarne preziosissime creme, strepitose alleate della bellezza e del benessere come la crema defatigante per le gambe al ribes rosso che protegge e migliora la microcircolazione, ma anche le creme all’uva spina che ha un’azione rimineralizzante e anti rossore”.

“Il balsamo protettivo labbra, ma anche la crema viso, il latte per il corpo e lo shampoo a base di stella alpina sono poi una vera chicca perché -informa la Coldiretti- fino a poco tempo fa questa meravigliosa pianta, considerata il fiore alpino per eccellenza, era quasi scomparsa; oggi invece, grazie anche alla cura degli agricoltori, sta tornando a diffondersi sulle nostre montagne. Gli estratti della stella alpina sono utilizzati in cosmesi per le loro proprietà antinfiammatorie, dermoprotettive e antiossidanti”.

“Il miele -spiega ancora la Coldiretti- insieme ai suoi tanti derivati è probabilmente il più conosciuto per le sue virtù cosmetiche. Da esso oggi si possono ricavare davvero tantissimi prodotti. Si va dalle saponette con cera e miele a quelle con il propoli, dal bagno doccia allo shampoo alla pappa reale, dalla biocrema ristrutturante alla lozione ritardante. Il latte di capra -continua la Coldiretti- ha importanti proprietà emollienti ed è quindi particolarmente indicato per le più sensibili e irritate e viene utilizzato in una vasta gamma di prodotti di bellezza, dai trattamenti per il viso a quelli per tutto il corpo”.

“Dall’amido di riso poi si ottiene una svariata quantità di prodotti -informa la Coldiretti- tutti molto adatti a lenire e rinfrescare le pelli più delicate. Soprattutto il prodotto in scaglie è indicato per bagni di soggetti con pelli molto delicate. Tutti questi straordinari prodotti di bellezza e molti altri sono facilmente reperibili nei diversi mercati di ‘Campagna’ sparsi su tutto il territorio nazionale e in molti agriturismo di Terranostra che dedicano parte della loro attività al benessere”.

Insomma, tutti in agriturismo: cetrioli sugli occhi e miele sulla pelle, per effetti davvero miracolosi.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.