Pancia e grasso addominale: il mix di spezie indiane che aiuta a dimagrire

Dieta detox: pancia piatta con il dragoncello

ROMA – Quando vogliamo dimagrire e perdere il grasso localizzato soprattutto sulla pancia, non è facile districarci nella jungla delle informazioni che promettono il dimagrimento “facile” utilizzando determinate pillole o integratori naturali. Tuttavia, è bene specificare subito che l’unico metodo per dimagrire la pancia in modo sicuro e duraturo è quello di seguire una dieta sana e adottare uno stile di vita attivo. Detto questo, alcuni studi hanno dimostrato che alcuni rimedi naturali, se abbinati ad una alimentazione sana e ipocalorica, possono aiutarci a perdere peso sulla pancia in modo più veloce.

A tal proposito, molte persone trovano utile abbinare alla propria dieta ipocalorica un mix di spezie indiane. Si chiama Triphala ed è una composizione della medicina tradizionale ayurvedica che viene utilizzata per trattare varie condizioni di salute fin dai tempi antichi. È una miscela di tre frutti secchi, ovvero Amalaki, Haritaki e Bibhitaki. Ognuno di questi 3 frutti ha proprietà già favolose singolarmente ma che combinate fra loro assumono una forza e caratteristiche curative davvero sorprendenti. Tra i numerosi benefici, il Triphala può aiutarti a perdere la pancia e il grasso indesiderato.

Come? Il Triphala aiuta a mantenere stomaco e intestino sani, eliminando le tossine dal corpo. Aiuta a rafforzare e tonificare i tessuti del colon e a combattere la costipazione e l’infiammazione del tratto digestivo. Inoltre riduce significativamente il livello di colesterolo e aiuta a ridurre i liquidi e di conseguenza il gonfiore. I tre ingredienti presenti nel Triphala offrono vari benefici per la salute:

Amalaki, o uva spina indiana: ricca di antiossidanti, l’uva spina indiana o iuta a rimuovere le tossine dal corpo. Questo frutto regola la salute del pancreas, gestisce i livelli di colesterolo e mantiene forti le ossa. E’ ricca di vitamina C, fibre e ferro.

Bibhitaki o mirabolano nero: regola i livelli di colesterolo e mantiene i muscoli e le ossa sani e forti. Antielmintico e antisettico, controlla coliti e diarrea e regola l’eccessiva flatulenza; agisce anche nelle patologie dell’apparato biliare.

Haritaki: Ricco di antiossidanti, ha proprietà anti-infiammatorie. Ha un potere purificante e svolge un’azione purgante grazie alla presenza di antrachinoni, per questo aiuta a disintossicare l’organismo e farci sentire più sgonfi.

Come assumere il Triphala per il benessere del nostro organismo? Puoi aggiungere due cucchiaini di polvere di Triphala a 1 litro d’acqua e lasciare agire durante la notte. Bevine un bicchiere al mattino a stomaco vuoto. Se non apprezzi il sapore, puoi aggiungere al composto una spolverata di cannella. Puoi anche preparare un tè con la polvere di Triphala. Basta aggiungere un cucchiaio di polvere di Triphala in una tazza di acqua bollente. Versa l’acqua in una tazza e lasciala raffreddare per un po ‘. Aggiungi un cucchiaio di succo di lime prima di berlo.

Un altro modo per beneficiare del Triphala è quello di assumerlo tramite integratori. L’importante è acquistarli sempre nel proprio negozio di fiducia e assicurarsi che siano prodotti certificati.

Potrebbero interessarti anche...