Categorie
ambiente

In Australia la rete di riserve marine più vasta al mondo

Canberra (Australia) – Il governo australiano ha annunciato la creazione della più grande rete di riserve marine del mondo, che coprirà 3,1 milioni di chilometri quadrati di oceano, comprendenti l'intera barriera corallina. Il ministro dell'Ambiente Tony Burke ha inoltre dichiarato che il governo ha previsto di pagare all'industria ittica circa 100 milioni di dollari australiani, 79 milioni di euro, come risarcimento per le nuove restrizioni sulle operazioni di pesca, che verranno messe in atto a fine anno. Nelle zone altamente protette, come il Mar dei Coralli al largo della costa nordorientale, saranno anche vietate le esplorazioni per cercare petrolio e gas. Il numero di riserve marine al largo dell'Australia aumenterà così da 27 a 60, andando a coprire un terzo delle acque territoriali del Paese. Burke ha dichiarato che l'intenzione è diventare un esempio per il resto del mondo nell'ambito della protezione ambientale e della sicurezza del pescato. "Abbiamo l'incredibile opportunità di ribaltare la situazione sulla protezione degli oceani e l'Australia può diventare leader mondiale nella protezione marina", ha detto Burke.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.