Volto sfigurato e arti amputati: “Mio figlio non mi riconosce” VIDEO

Pubblicato il 30 aprile 2016 08.00 | Ultimo aggiornamento: 29 aprile 2016 22.17

Tags: , ,

 
Volto sfigurato e arti amputati: "Mio figlio non mi riconosce" 2

L ONDRA – Alex Lewis è stato colpito da una forma molto forte di streptococco che gli ha provocato l’amputazione delle braccia e delle gambe e gravissimi problemi al volto. A 35 anni, in un programma della tv britannica Itv ha raccontato il momento in cui il figlio lo ha guardato con orrore dopo l’operazione.

Un raffreddore ha innescato un’ infezione devastante che gli ha provocato un avvelenamento del sangue e la sindrome da shock tossico. I medici gli hanno dato una possibilità di sopravvivenza pari al tre per cento ma Alex ha combattuto come un leone contro le probabilità di non farcela.

Negli ultimi due anni Alex ha subito innumerevoli operazioni estenuanti che gli hanno permesso di ricostruire il volto. Il padre 35enne ha anche imparato a camminare con le protesi.

La sua storia straordinaria è stata raccontata in un documentario iniziato nel momento in cui Alex  stato quasi “mangiato vivo” dallo streptococco. Il momento più scioccante è il racconto del figlio che ha visto per la prima volta il suo volto drasticamente cambiato.  Sam, tre anni, non poteva più baciare il volto del padre. Per questa ragione, padre e figlio hanno dovuto trasformare il loro rapporto. “Appena mi sono ammalato, il legame stretto e fantastico che avevamo si è interrotto. Lui si è ritrovato davanti a sé un volto irriconoscibile. Abbiamo tutti e due faticato” ha raccontato Alex alla Itv.

Questa esperienza con il piccolo Sam, ha fatto capire ad Alex quanto sia importante lottare per sopravvivere. Le foto e il trailer del documentario andato in onda la sera di venerdì 29 aprile, le pubblica il Daily Mail.

Immagine 1 di 7
  • Volto sfigurato e arti amputati: "Mio figlio non mi riconosce" 2

Immagine 1 di 7