Pablo Iglesias: leader Podemos, bebè in braccio in Parlamento

Pubblicato il 14 gennaio 2016 11.30 | Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2016 11.33

Tags: , ,

 
Pablo Iglesias, leader Podemos col bebè in braccio in Parlamento FOTO3

M ADRID – All’esordio nell’aula delle plenarie del Congresso dei deputati spagnolo, il leader di Podemos Pablo Iglesias ha tenuto in braccio durante la seduta iniziale il bebé della compagna di partito Carolina Bescansa. La foto del leader post-indignado con il bimbo di pochi mesi in braccio è subito uscita sui siti dei giornali spagnoli ed è diventata virale in Rete.

Carolina Bescansa è stata presentata da Podemos quale candidata alla presidenza del Congresso contro il socialista Patxi Lopez. Al primo turno ha ottenuto 71 voti a favore, contro 130 a Lopez. Altri 149 deputati hanno votato scheda bianca. Al secondo turno è prevista l’elezione di Lopez.

Iglesias è la rivelazione politica di questi anni in Spagna. Il suo partito di sinistra, dopo essersi imposto alle elezioni locali spagnole vincendo città importanti come Barcellona, è diventato l’ago della bilancia delle ultime elezioni spagnole.

Nato a Madrid il 17 ottobre 1978 da una avvocata del sindacato Commissioni Operaie e da un ispettore del lavoro e docente di storia, ex attivista del Fronte Rivoluzionario Antifascista patriottico (Frap), Pablo Iglesias venne chiamato così in onore del fondatore del Psoe (partito socialista operaio spagnolo).

A Madrid, all’Uiiversità Complutense, si è laureato in Giurisprudenza (nel 2001) e in Scienze Politiche (nel 2004). Da studente ha fatto parte dell’Unione delle Gioventù Comuniste di Spagna. Nel 2008 ha conseguito un dottorato, con il massimo dei voti, discutendo una tesi sulla disobbedienza civile e le proteste contro la globalizzazione. Nel 2001 ha partecipato alle proteste contro il G8 di Genova. Dal 2008 insegna Scienze Politiche alla Complutense. E qui, insieme ad alcuni studenti ed ex studenti, fonda Podemos (foto Ansa).

Immagine 1 di 4
  • Pablo Iglesias, leader Podemos col bebè in braccio in Parlamento FOTO3

Immagine 1 di 4