Valeria Marini e Pamela Prati: acqua benedetta contro Mariana

Pubblicato il 30 settembre 2016 11.55 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2016 11.55

Tags: , ,

 
Valeria Marini: "Cerco il padre di mio figlio in tv"

R OMA – Mariana Rodriguez non è decisamente in cima alla lista di simpatie di Pamela Prati e Valeria Marini. Le due concorrenti del GF Vip sembrano infatti molto unite, soprattutto su un punto: Mariana è negativa. Sì, proprio una presenza negativa addirittura da esorcizzare con acqua benedetta.

La Marini ha avuto una discussione con la giovane modella venezuelana perché avrebbe lasciato un sechio di acqua sporca proprio dove la showgirl è solita truccarsi. La Marini, dopo il battibecco, ha confessato all’amica Prati:

“Io ho bisogno di avere vicino persone che mi fanno star bene perché le energie negative le sento subito. Mi viene l’emicrania. Infatti, come mi si avvicina quella lì, mi viene l’emicrania”.

Pamela Prati, poi, ha chiosato: “Sappi che in camera da letto ho messo sale e acqua benedetta”. Che ci sia bisogno di un esorcista?

Intanto la Marini sembra aver superato il piccolo inconveniente che giorni fa le ha dato parecchia noia: un orzaiolo.

Molti si sono stupiti della versione senza trucco della popolare showgirl ma l’aspetto particolarmente abbattuto della Marini è dovuto in realtà a un comune orzaiolo, una fastidiosa infiammazione delle ghiandole sebacee dell’occhio che hanno dato qualche grattacapo alla donna all’interno della casa.

Ora però la Marini si è ristabilita e può dedicarsi con più tranquillità alla sua avventura nel reality. In realtà è già uno dei personaggi più amati, merito della sua capacità di ascoltare e mettere gli altri a proprio agio. Prima della partenza del reality aveva confessato un debole per Stefano Bettarini ma ha subito messo le mani avanti: avendo una forte amicizia con Simona Ventura non potrebbe mai avere un flirt con il suo ex marito, una lealtà che sicuramente le fa guadagnare punti nel pubblico. Secondo i bookmakers la Marini è la favorita per la vittoria, seguita a ruota da Elenoire Casalegno e Bettarini stesso.