Farmaci dentro wurstel, hamburger e cibo per cani: allarme in Italia

Pubblicato il 7 luglio 2015 12.47 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2015 12.47

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Farmaci dentro wurstel, hamburger e cibo per cani: allarme in Italia

R OMA – Sostanze di farmaci dentro wurstel, hamburger e cibo per cani. L’allarme arriva da uno studio della facoltà di veterinaria dell’Università di Torino, in collaborazione con gli atenei di Napoli e Potenza e con il centro Ricerca e sviluppo della società Sanypet, che ha rivelato come nel cibo per gli animali domestici e in quello da fastfood o streetfood per gli uomini, siano contenuti farmaci dannosi per chi li consuma.

Nel mirino dei ricercatori sono finiti wurstel e hamburger delle multinazionali del cibo veloce ma anche i croccantini per animali. In questo tipo di alimenti sono infatti inseriti i cosiddetti sottoprodotti della macellazione, i macinati d’osso nei quali si trovano i residui di farmaci tipicamente usati nelle filiere dell’allevamento intensivo.

Questo tipo di sostanze sarebbero dannose per la salute umana e animale perché porterebbero a un’intossicazione lenta e progressiva delle cellule del soggetto che le ingerisce, con un effetto deleterio anche per il sistema immunitario che fa più fatica a difendersi dai processi infiammatori che lo colpiscono.