Kylie Jenner con l’abito cortissimo a sfilata Kanye West FOTO

Pubblicato il 13 febbraio 2016 08.29 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2016 18.26

Tags: , , , ,

 
Kylie Jenner con l'abito cortissimo a sfilata Kanye West

N EW YORK – Kylie Jenner con l’abito cortissimo alla sfilata di Kanye West. E’ questa una delle immagini della sfilata organizzata dal cognato Kanye West, che si è tenuta a New York al Madison Square Garden. Si è trattato senza dubbio di uno show commerciale al cubo. Con un grazie a Adidas che ha pagato per l’evento e realizzato le scarpe hightech YEEZY boost 350 e il nuovissimo stivale 1050 della collezione, con il debutto del settimo album, “Life of Pablo”, indirettamente dedicato al padre e a un misterioso Pablo (Picasso, Escobar o altro?), con l’annuncio di un videogioco dedicato alla madre “che vola in cielo” dopo un intervento di chirurgia plastica fallito, la terza collezione Yeezes Kanye West ha tagliato il nastro al Madison Square Garden.

L’inizio della settimana della moda di New York non poteva essere più spettacolare e significativo. Lo stadio del basket gremito di fan che avevano pagato dai 50 ai 135 dollari al box office e oltre 8.000 ai bagarini, con 20 milioni di spettatori in streaming sul servizio Tidal di Jay Z andato subito in tilt, collaterale dello show e’ stato lo show della famiglia Kardashian, Kim impellicciata con in braccio la piccola e tenera North protagonista del video “I am the Only One” di Vanessa Beecraft, la stessa artista italiana che ha creato la performance al Madison: un popolo multiculturale di mille bellissimi individui di ogni incrocio razziale, un melting pot rimasto coperto fino all’ultimo sotto un telone di seta che veniva a tratti aerato per permettere di respirare. Volti e fisici individuali e anonimi con l’eccezione di Naomi Campbell, la superdiva globale delle passerelle che portava sotto una pelliccia a terra una tuta aderentissima di quelle che West ha fatto indossare ai suoi modelli, ma poi anche Veronica Webb e Liya Kebed con il rapper Young Thug in felpa giallo canarino sono saliti sul podio post-apocalittico di Season 3.

“Grazie moglie, grazie famiglia”, ha detto Kanye rivolgendosi alla superplatinata Kim, alla matrigna/ex patrigno Kaitlyn Jenner, al cognato Lamar Odom, il gigante della NBA alla prima uscita pubblica dopo l’overdose quasi fatale in un bordello del Nevada. Spettacolo nello spettacolo. L’evento cinematografico e’ stato trasmesso dal vivo in tutto il mondo, in Italia nei multisala UCI Cinemas Bicocca a Milano e UCI Cinemas Porta di Roma a Roma.

“Siamo i nuovi Jackson”, canta Kanye parlando di sé  e del clan Kardashian presente al gran completo. Tra loro, come mostrano le foto, spiccava l’abito di Kylie cortissimo. La kermesse del Madison Square Garden sono un segnale di qualcosa che cambia nel mondo della moda. Gli stessi stilisti si chiedono cosa fare: Diane Von Fustenberg, la madrina della fashion week che per anni ha ospitato sfilate classiche in grande stile, stavolta ha optato per una presentazione superelitaria nel suo atelier, mentre altre griffe come Burburry puntano a mandare in scena e vendere subito. Fa già così per alcuni pezzi anche Versus, la linea giovane di Versace, e così farà Tom Ford dalla prossima stagione, perché la raison d’etre di questo circo della moda che prende il via questa settimana a New York è la instant gratification: se lo vedi, se lo catturi sullo smartphone e ti piace, lo compri subito senza aspettare mesi che il capo vada in produzione.

Immagine 1 di 2
  • Kylie Jenner con l'abito cortissimo a sfilata Kanye West2
  • Khloe Kardashian, Lamar Odom, Kris Jenner, Kendall Jenner, Kourtney Kardashian, Kanye West, Kim Kardashian, Caitlin Jenner and Kylie Jenner

Immagine 1 di 2