Kate Middleton ricicla uno dei suoi vestiti più amati…

Pubblicato il 26 maggio 2016 15.05 | Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2016 15.05

Tags:

 

L ONDRA – Kate Middleton ricicla anche l’abito bianco: no, ovviamente non intendiamo l’abito da sposa, bensì il grazioso completo Alexander McQueen indossato per il battesimo del primogenito George. La duchessa ha partecipato, il 24 maggio, al garden party della regina, nei giardini di Buckingham Palace. E per l’occasione ha riutilizzato l’abito e il cappellino già visti il 23 ottobre 2014 per il battesimo di George. Kate Middleton giorni fa ha visitato, per la prima volta, il tradizionale Chelsea Market Show a Londra. Il motivo è speciale: un fiore, un crisantemo lilla, è stato dedicato alla sua secondogenita e infatti porta il nome Charlotte.

Scrive Huffington Post:

Un bel vestito verde prato e una mostra di fiori. Lunedì 23 maggio, Kate Middleton, dopo il tipico risveglio da regina, con una bella tazza di tè fumante e lo sfoglio veloce di un giornale, è salita in macchina con il marito William e il principe Harry. Cosa avrà spinto la famiglia reale più in vista a cambiare la sua routine? È stato un evento speciale, tutto in onore della piccola Charlotte. È la prima volta che William e Kate partecipano al Chelsea Flower Show, la mostra di fiori che per la prima volta ha riunito tutta la famiglia reale. Con loro infatti c’erano il cognato Henry, la regina Elisabetta e il duca Filippo di Edimburgo, le cugine Eugenie e Beatrice di York, il principe Andrea, la principessa Anna e Sophie del Wessex.Nel suo vestito verde prato firmato Catherine Walker, Kate ha un aspetto raggiante. Intorno a lei è subito primavera, complici i fiori. Del resto è anche un’occasione speciale. La duchessa di Cambridge si guarda intorno, sorride, saluta, mette le mani tra i colori sgargianti che la circondano, annusa il profumo nell’aria e poi..Eccolo il Princess Charlotte Chrysanthemum, cioè il particolare fiore dedicato alla sua secondogenita. Un crisantemo lilla con le punte verdi. La bimba è appena nata eppure ha già un rossetto dedicato, è una ‘fashionista’ e ora anche un fiore che porta il suo nome. Ma non ha ancora incontrato il presidente degli Stati Uniti, esperienza che probabilmente nemmeno il piccolo George.