Amy Winehouse, il produttore: “Lei come Kurt Cobain e John Lennon”

Pubblicato il 6 maggio 2015 18.22 | Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2015 17.29

Tags:

di redazione LadyBlitz
 
Londra, al via la mostra Amy Winehouse A Family Portrait 04

L ONDRA – Amy Winehouse, popolare da viva ma ancor più da morta. Un simbolo per una generazione. Il produttore inglese Mark Ronson è sicuro che quello che è accaduto a star come Lennon e Cobain accadrà anche alla Winehouse, morta nel 2011 a 27 anni.

“Credo che succederà la stessa cosa che è successa con Cobain, Lennon o Tupac e tutte queste leggende del rock. L’eredità di Amy diventerà sempre più grandi. Sarebbe bellissimo se la stessa cosa sarebbe potuta succedere senza la sua morte. Le persone ancora amano la sua musica, anche più di quando lei era in vita. Ma ovviamente la sua scomparsa ha avuto l’effetto di un amplificatore su quello che ha fatto”.

Ronson è un produttore noto a livello mondiale, c’è la sua firma dietro il successo di Uptown Funk, singolo con Bruno Mars.