“Voglio essere come Ken”: spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

"Voglio essere come Ken": spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

LONDRA (GB) – Spende 120 mila euro in chirurgia estetica e rischia anche la vita in sala operatoria pur di assomigliare a Ken, il fidanzato di Barbie. Rodrigo Alves, nato in Brasile ma residente in Gran Bretagna, è il protagonista di una storia davvero singolare che ci riporta il Daily Mail.

Tutto ha inizio intorno al 2004, con un intervento al naso. All’epoca Rodrigo decise di utilizzare una eredità per modificare quella parte del suo volto che aveva odiato fin da piccolo. A oggi, 10 anni dopo, il ragazzo ha speso circa 100 mila Sterline, oltre 120 mila euro, per 12 operazioni tra liposuzione, liposcultura dei pettorali e delle gambe e iniezioni di botulino.

A seguito di un recente intervento che è andato terribilmente storto, il ragazzo è quasi morto. Nonostante ciò Rodrigo sostiene di essere ancora molto lontano dalla sua ricerca per il viso e il corpo perfetto.

Ospite in un programma Tv, Rodrigo ha commentato:

Odiavo il modo in cui mi vedevo. Sono una persona sorridente e il mio naso mi occupava tutto il viso. La mia famiglia mi diceva: “Da chi hai preso quel naso?”. E’ iniziato tutto così. Ho fatto l’intervento al naso, ma non ero soddisfatto, quindi ho continuato a farne. Non sono ancora soddisfatto. Voglio solo migliorarmi, questo è quello che mi sto sforzando di fare. Ho provato a fare esercizio fisico per ottenere i risultati. Sono andato nella migliore palestra del paese, avevo anche un personal trainer, ma non ha mai funzionato per me. Così ho scelto la soluzione più rapida

Rodrigo ha sviluppato una vera e propria ossessione per l’aspetto fisico e vuole raggiungere a tutti i costi il suo obiettivo, ovvero quello di assomigliare il più possibile a Ken.

Tuttavia, il ragazzo confessa di non volere che la gente prenda esempio da lui:

“Non è niente di cui io sia orgoglioso e non incoraggerei chiunque altro a fare come me

Nonostante ciò, Rodrigo non ha escluso eventuali operazioni future, nonostante i pericoli.

Nel gennaio scorso, Rodrigo ha avuto pericolose complicazioni dopo un intervento con il silicone per migliorare i suoi bicipiti, tricipiti e le spalle. La sostanza chimica è entrata nel suo sistema e in pochi giorni il suo braccio si è gonfiato in maniera sospetta. Tornato di corsa in ospedale, gli hanno drenato litri di liquidi dal suo corpo. È stato molto vicino alla morte.

Ad un certo punto i medici gli hanno detto che avrebbe potuto perdere il braccio, c’era il pericolo che glielo dovessero amputare. Se l’infezione causata dal liquido fuoriuscito avesse raggiunto il suo cuore sarebbe morto. Dopo tre settimane in ospedale con il sostegno di amici e familiari, Rodrigo è guarito ed è tornato nel Regno Unito.

Al ragazzo però, ora trentenne, la lezione non sembra essere servita. Mentre  infatti i medici lottavano per salvargli la vita, lui stava considerando di sottoporsi al quarto intervento al naso:

“Ero molto depresso. Piangevo e pregavo. È stata sicuramente una lezione per me, ma io voglio sempre di più

In merito a Ken, Rodrigo dice di ammirarlo perché il bambolotto si presenta come “l’uomo ideale ed è perfetto”.

"Voglio essere come Ken": spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

Rodrigo Alves, a sinistra come è oggi dopo 12 interventi di chirurgia, a destra com’era prima

"Voglio essere come Ken": spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

Gli interventi e i relativi costi cui si è sottoposto Rodrigo

"Voglio essere come Ken": spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

Rodrigo aveva provato ad ottenere risultati con l’esercizio fisico, ma non ottenendoli ha deciso di scegliere la via più breve: la chirurgia estetica

"Voglio essere come Ken": spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

Rodrigo non è ancora soddisfatto del suo aspetto e, nonostante abbia rischiato la vita, non chiude le porte ad interventi futuri

"Voglio essere come Ken": spende 120mila euro in chirurgia e rischia la vita

Rodrigo ha una vera e propria ossessione per la “bellezza estetica” e vuole assomiglia a Ken, il fidanzato di Barbie, perché secondo lui è l’emblema della perfezione.

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...