Categorie
photogallery

Scala, per il Lohengrin di Wagner cast irripetibile

(Foto delle prove del Lohengrin di Wagner – LaPResse/Ufficio stampa Scala)

MILANO –  E’ un ”cast irripetibile” secondo il Sovrintendente della Scala Stephane Lissner quello che la sera del 7 dicembre inaugurerà la stagione lirica del Teatro milanese con il Lohengrin di Wagner.

La soprano Anja Harteros si è ammalata e ha dovuto dare forfait prima dell’anteprima giovani del 4 dicembre, poi anche la sua sostituta Ann Petersen ha avuto la stessa forma influenzale e così è stata chiamata all’ultimo momento Annet Dasch, che ha cantato la parte di Elsa a Bayreuth.

”E’ atterrata – ha spiegato Lissner – ieri sera alle 23 e ha iniziato a provare questa mattina alle 9 col regista Claus Guth e con il direttore Daniel Barenboim. In questo momento stanno ancora provando l’ultimo atto”.    Dell’eccezionalità del cast però Lissner è sicuro, e dovendo scegliere tre aggettivi per stasera punta sulla ”intelligenza della regia, bellezza del coro e dell’orchestra sotto la direzione di Barenboim e un cast irripetibile”.

Qualcuno gli ha chiesto se è già con la mente a Parigi, dove Lissner diventerà direttore nel 2015. ”La Scala è un teatro unico – ha risposto – bisogna dedicargli tutta la giornata, tutta la testa e lo spirito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.