Pippa Middleton VS Kim Kardashian: guerra a colpi di lato b

Pippa Middleton VS Kim Kardashian: guerra a colpi di lato b

ROMA – Guerra a colpi di “culi”. Scontro, e non di certo frontale, tra Pippa Middleton e Kim Kardashian. In fondo, la “regina” del fondo (schiena) è lei e a dimostrarlo è il suo sangue (quasi) blu dopo le nozze della sorella con il principe Williams. L’altra, Kim Kardashian, è una semplice burinozza di reality che riesce a fare boom di click su Internet con una foto del suo popò desnudo e piuttosto esplosivo.

E Pippa, vera regina di culi (e di pippe), non ci sta. A posteriori -perché di quello si parla- la vista di quel lato b così tondo e sodo le ha fatto tremare di invidia la natica destra e armata di tastiera e veleno ha mandato una mail di fuoco al blog The Spectator” rivendicando il suo diritto acquisito di imperatrice di culo.

“Il posteriore di Kardashian è esploso ovunque sul web. Mi verrebbe da dire che il mio, altrettanto reso celebre, non è comparabile. Tuttavia la vicenda mi lascia riflettere. Che cos’è questa cultura americana del di dietro? A me sembra una forma di ossessione. La finalità di Kim era quella, apparentemente, di fare boom su internet, ma non sono sicura che abbia raggiunto il traguardo nel migliore dei modi

Così ha tuonato la sorella di Sua Altezza Reale reclamando giustizia per le sue ore di Yoga, Pilates, dieta Dukan e quant’altro.

Epperò, però, qualcosa non torna. Per diritto di cronaca è infatti doveroso ricordare che non troppi mesi fa la Casa Reale è stata scossa da un incredibile scandalo e non si parla del topless di Kate Middleton ma di qualcosa di ancora più grosso: è di giugno scorso, infatti, la voce secondo cui il culo di Pippa Middleton al matrimonio reale era FINTO. Posticcio. Un tristissimo fake.

Della serie, crollo di un mito. Sapere che quel sedere dalle forme così perfette era in realtà frutto di una mera mutanda imbottita è stato come scoprire che Whitney Huston, in realtà, avesse avuto da sempre un “ghost singer”, o Cicciolina una controfigura.

In più ricordiamoci che all’epoca Pippa ha commesso il “reato di galateo” peggiore nella storia dei matrimoni reali: ha rubato la scena alla sposa. Se veramente il culo più scrutato del secolo era in realtà una semplice mutanda Spantex che snellisce e tira su i glutei, al reato si aggiunge anche quello di truffa.

Va aggiunto, per onestà, che anche sul lato b di Kim Kardashian sono uscite spesso voci di ipotetici rigonfiamenti non frutto di pilates e palestra ma di operazioni chirurgiche.

Ma a far dietrologia si potrebbe quasi pensare che l’attacco di Pippa al lato b di Kim sia pura e folle gelosia. In certi casi sarebbe meglio, per la sorella di Sua Altezza Reale, fare Pippa nel senso più romano del termine: ovvero tacere.

Potrebbero interessarti anche...