La Pop Art di Jeff Koons in mostra a Basilea

7 Giugno 2012 - di marina_cavallo

BASILEA – La Fondazione Beyeler presenta la prima grande retrospettiva svizzera di Jeff Koons, pittore e scultore americano, uno degli artisti contemporanei più famosi e controversi.
Il Nuovo, la Banalità e la Celebrazione sono le tre sezioni espositive, corrispondenti alle tre serie principali del suo percorso creativo, per un tour che va dal 1980 a oggi..



Vi sono esposte 50 opere che trattano temi come l’innocenza, la bellezza, la sessualità e la felicità.
Ci sono le celebri aspirapolvere, custodite dentro teche di plexi, private di ogni funzione e tramutate in preziosi simulacri della società dei consumi. Ci sono le sculture in porcellana, ispirate alla cultura popolare, come la mitica Pantera Rosa in chiave erotica o l’aureo re del Pop, un Michael Jackson 24 carati accompagnato da una fida scimmietta.
E poi ci sono gli inconfondibili lavori in acciaio inossidabile, dagli specchianti ballon dog ai maxi-tulipani policromi, fino al cuore infiocchettato appeso al soffitto come un gioiello oversize.

La mostra è in programma dal 13 maggio al 2 settembre 2012.

 

Tags