Categorie
photogallery

Justin Bieber “incastrato” dalle uova: trovata cocaina in casa

LOS ANGELES – La popstar canadese Justin Bieber potrebbe finire nei guai. Il giovane è sospettato di essere coinvolto in un atto vandalico, aver tempestato di uova lo scorso 9 gennaio la casa di un vicino nell’esclusiva zona di Calabasas a Los Angeles.

Poi nella perquisizione della casa da parte della polizia alla ricerca del video della sicurezza per accertare chi siano i responsabili del lancio di uova, è stata trovata della cocaina. Il cantante non è stato “nè arrestato ne scagionato” mentre un suo amico, il rapper Lil Za, è stato arrestato per possesso di droga, ha riferito l’ufficio dello sceriffo di Los Angeles, sottolineando che Bieber “non è collegato alla cocaina più delle altre persone, sette/otto, che si trovavano nella sua casa”, ha spiegato il tenente David Thompson.

Le tv americane hanno seguito con molta attenzione quanto accaduto. La Cnn ha filmato la casa dall’alto documentando la polizia all’interno della casa della popstar (foto LaPresse)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.