Categorie
photogallery

Hostess Cathay Pacific criticano Le divise: “Corte e sexy, rischiamo molestie”

HONG KONG – Le hostess della compagnia asiatica Cathay Pacific vogliono delle nuove divise: le loro sono troppo corte e strette che le espongono, ogni dieci voli, ad una molestia.

Le hostess della compagnia che ha sede a Hong Kong, hanno avanzato una protesta nei confronti dei vertici aziendali: le divise infatti, sarebbero troppo sexy e indurrebbero i passeggeri a gesti e apprezzamenti esagerati che avvengono durante i voli.

In realtà, osservando il loro abbigliamento, il look non sembra essere poi così “spinto”. Le hostess hanno tuttavia deciso di portare avanti la richiesta, coinvolgendo anche il sindacato delle assistenti, il Cathay Pacific Airways Flight Attendants Union (Cpafau).

I rappresentanti chiedono un restyling delle uniformi, introdotte nel 2011 e che dovrebbero essere utilizzate per almeno dieci anni. Secondo le hostess, gli indumenti eccessivamente corti e stretti, renderebbe i loro movimenti impacciati. Il problema principale però è rappresentato dalle porzioni di pelle lasciate scoperte che inciterebbero i passeggeri a molestare le assistenti di volo. 

Ciò accade una volta ogni dieci voli.  Le divise, create dallo stilista Eddie Lau, sono composte da camicette bianche, gonne rosse con due spacchi sui fianchi, calze velate e tacchi alti. Le giacche sono invece facoltative, a seconda delle condizioni climatiche. 

(Foto dal web)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.