Giocare a calcio a 50 anni: dopo 3 mesi cuore più giovane di 10 anni

Giocare a calcio a 50 anni: dopo 3 mesi cuore più giovane di 10 anni

COPENHAGEN – Giocare a calcio fa bene al cuore e a chi soffre di diabete. Anche a 50 anni. I ricercatori del dipartimento di nutrizione, esercizio e sport della Università di Copenhagen ne sono certi: una partita settimanale per gli over 50, allenandosi però almeno una o due volte alla settimana, abbassa la pressione e fa bene a chi soffre di diabete. 

I ricercatori hanno seguito 21 uomini di 50 anni di età media,che non si erano mai allenanti prima, affetti da diabete di tipo 2. Gli effetti benefici per il cuore si sono iniziati a vedere dalla dodicesima settimana in poi e, dopo sei mesi di allenamento bisettimanale la funzionalità cardiaca è migliorata del 23%, il fitness aerobico (massimo consumo di ossigeno) e la resistenza sono migliorati rispettivamente del 12 e del 42%. La pressione del sangue, poi, negli uomini che l’avevano alta, è scesa di 8 mm Hg.

Come ha spiegato il professor Jakob Friis, che ha condotto lo studio, gli allenamenti migliorano in modo significativo la flessibilità del cuore e il tessuto cardiaco diventa più veloce del 29%. Questo significa che dopo 3 mesi di allenamenti il cuore ringiovanisce di 10 anni. 

Potrebbero interessarti anche...