LadyBlitz

Nonostante il femminismo… i lavori domestici sono ancora una “cosa da donna”

ROMA – Non c’è niente da fare: nonostante anni di femminismo i lavori a casa sono ancora considerati un “affare da donne”. Secondo un recente sondaggio solo un uomo su 10 fa dei lavori a casa, ovvero aiuta la propria partner a pulire e cucinare oppure lo fa al suo posto. Gli altri invece… se ne stanno in panciolle sul divano e si fanno ‘coccolare’ dalle proprie compagne.

Purtroppo questa mentalità è dura da scalfire ma è anche vero che si devono fare altre due considerazioni: spesso sono le donne ad auto-assegnarsi questo ruolo (vittime per prime di una cultura che vuole la donna geisha e casalinga) e lo fanno perché non sono mai contente di come qualcun’altro pulisce e ordina la casa.

Pensiamoci bene: chi tra di voi non ha mai criticato la pulizia fatta in casa dal proprio partner, ammesso che sia mai capitato? E quante di voi non hanno mai sentito l’impulso quasi innato di imitare la mamma o la nonna e prendersi cura delle faccende domestiche, oltre che delle altre mille faccende della vita? La verità è nel mezzo, tra una cultura maschilista e l’auto-assegnazione di un ruolo ormai storicamente “accettato”.

Lady V

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.