Categorie
musica

Whitney Houston: la camera d'albergo dove è morta è nuovamente occupata

Los Angeles (California) – La camera d'albergo in cui è morta Whitney Houston, è già stata nuovamente prenotata. La cantante 48enne è morta nella camera numero 434 del Beverly Hilton hotel di Los Angeles ed è stata trovata senza vita nella vasca da bagno. Il sito specializzato nei retroscena dello showbiz 'Tmz' ha riportato che la stanza del famoso albergo di lusso ha un nuovo occupante che soggiorna nella camera in cui stava Whitney.

Ora che le indagini della polizia nella stanza sono finite, è stata nuovamente assegnata. L'impiegato del personale addetto alle prenotazioni, ha riferito al sito che non appena la camera è stata nuovamente disponibile, l'albergo è stato inondato di chiamate da parte di persone che volevano stare in quella precisa stanza. Il prezzo delle camere parte da 375 dollari a notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.