Allatta figlio sul treno, nessuno la fa sedere: posta FOTO su Fb

Allatta figlio in piedi sul treno, nessuno la fa sedere2

LONDRA – Byryony Esther ha 32 anni e vive nell’Essex inglese. La donna è stata costretta ad allattare suo figlio in piedi su un treno britannico ed ha deciso di denunciare quanto accaduto su Facebook: “Sono dovuta rimanere in piedi mentre allattavo il mio piccolo grazie a questo amabile branco di gentiluomini che erano concentrati sui loro bagagli o impegnati a ‘rollare’ spinelli. Che schifo”.

Il post è accompagnato da un selfie condiviso sul social network, in cui si vede chiaramente la situazione attorno a lei. “Inoltre il ciclista con quella strana bici che continua a sbattermi addosso si è seduto sul posto per i disabili. Per favore, diffondete questa foto, vorrei che le loro madri, fidanzate e mogli possano vedere come si comportano” scrive la mamma che, oltre al piccolino che era con lei, ha altri due figli.

La foto, come era prevedibile, ha scatenato decine di commenti indignati ed è stata condivisa decine di volte su Facebook. La maggior parte ha espresso solidarietà a Bryony, altri però hanno difeso i passeggeri: “Sei sicura che hanno capito che stavi allattando” le chiede qualcuno. La 32enne ha risposto così specificando di “non aver chiesto direttamente a loro di farmi sedere, aggiungendo però che i presenti avrebbero visto chiaramente che stava allattando.

“Poco prima avevano impedito a mio figlio di cinque anni di sedersi su un posto libero, dicendo che era occupato da un loro amico” aggiunge ancora la Esther. Tra i tanti utenti, oltre a quelli a favore e a quelli dubbiosi c’è anche qualcuno che l’attacca: “Le donne dicono che vogliono uguaglianza e vogliono essere trattate come gli uomini, ma poi si sconvolgono quando succede qualcosa di simile. Dalla foto, tra l’altro, mi sembra che il bambino è anche abbastanza grande per esser ancora allattato”.

Potrebbero interessarti anche...