Categorie
cucina

Melanzane Gourmet con Fichi e Pomodorini Caramellati

Roma – Melanzane Gourmet con Fichi e Pomodorini Caramellati.

Elena Raimondo ci propone un piatto davvero fresco e goloso… Delle sfiziosissime Melanzane Gourmet con Fichi e Pomodorini Caramellati.

L’estate ci da la possibilità di poter creare dei pranzetti davvero veloci e deliziosi, colorati, genuini e ricchi di vitamine e sali minerali. L’abbinamento è davvero bello alla vista e ottimo al palato. Melanzane arrosto da condire come più gradite, ma ingrediente fondamentale devono essere i fichi. Anche se molto dolci, i fichi contengono in realtà 47 kcal per 100 gr, una quantità inferiore rispetto a quella di uva e mandarini (che contengono più di 70 kcal per 100 gr). Oltre che di potassio, ferro e calcio, i fichi sono anche ricchi di vitamina B6: tre fichi ne contengono 0,18 mg, pari al 9% del fabbisogno giornaliero; sono anche ricchi di vitamine del gruppo A, B1, B2, PP, C.
Quindi facciamo il pieno di benessere con questo meraviglioso frutto di stagione abbinato ad altri ingredienti come melanzane, pomodorini e porri.

Tempo di realizzazione.
45 minuti.

Grado di difficoltà.
Facile.

Ingredienti per 3 porzioni.
2 grandi melanzane.
2 spicchi d’aglio, tritati.
1 mozzarella fresca (o del tofu).
50 g di robiola o stracchino o formaggio spalmabile light oppure yogurt greco o yogurt di soia (per abbassare l’indice glicemico).
1 porro fresco tagliata a fette sottili.
4 fichi freschi.
100 g di pomodorini.
olio d’oliva extravergine.
4 cucchiai di aceto balsamico (salsa di soia).
1 cucchiaio di zucchero di canna integrale o fruttosio.
sale.
origano.
prezzemolo.
per condire a piacere: bresaola e parmigiano reggiano in scaglie.

Per la cottura delle melanzane potete scegliere la cottura in forno o alla griglia.

Procedimento.

Tagliate le melanzane a fette spesse, salatele e lasciatele riposare per 10 minuti in modo che rilascino un pò di acqua di vegetazione, se opterete per la cottura in forno incidete leggermente in diagonale la polpa, facendo attenzione a non tagliare la pelle. Ponetele su una leccarda coperta da carta da forno e spennellate con una emulsione di aglio tritato finemente e olio d’oliva, cospargere leggermente con sale. Cuocere per 15-20 minuti a 250 gradi. Io ho optato per la cottura grigliata… in questo caso riscaldate per bene una griglia per arrosto, (non serve incidere le fette) e ho lasciato cuocere per qualche minuto da entrambi i lati, ho posizionato le fette in una pirofila e spennellate con un’emulsione di olio e aglio tritato finemente.

Nel frattempo, caramellate i pomodorini, in una padella, versate un cucchiaio di olio e i pomodorini tagliati a metà, lasciate andare per qualche secondo, salate, speziate con origano e aglio e versate 1 cucchiaino di zucchero, io ho usato dello zucchero di canna, cuocete per 3-5 minuti fino a quando le bucce di pomodoro iniziano ritirarsi. Togliete dal fuoco e mettete da parte lasciando nella padella il sughetto che si sarà creato dalla cottura dei pomodorini. Nella stessa padella aggiungete l’aceto balsamico e lasciate andare a fuoco medio. Portate ad ebollizione e riducete l’aceto fino ad ottenere uno sciroppo denso.

Adesso è il momento di guarnite le melanzane, cospargetele con dei fiocchi di formaggio spalmabile e delle fette mozzarella, i pomodori e fichi freschi. Potete se volete ripassare il tutto per 10 minuti in forno a 250°C fino a fondere la mozzarella, oppure gustate gli ingredienti da freddo senza ulteriore cottura. Guarnite con la riduzione di balsamico, le rondelline di porro tagliate finemente e aggiustate di sale se necessario, guarnite come più gradite con prosciutto e bresaola o scaglie di parmigiano e del prezzemolo. Se necessario condite con una goccia di olio extravergine di oliva.
Buon appetito e ricordate che l’ingrediente segreto è sempre quello di cucinare con amore…

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Elena Raimondo.

Ho 43 anni, calabrese, laureata in economia, sono un’appassionata di fotografia, cucina, grafica web e webmaster. Vivo a Roma da 4 anni.
La cucina mi ha appassionato fin da bambina, già a 5 anni aiutavo mia nonna e mia mamma. La prima cosa che ho imparato a fare? Le polpette! Ho capito con il tempo il significato della frase ”rispetto per il cibo e per la propria salute”. Mangiare sano significa rispettare noi stessi e lo si può fare solo attraverso il rispetto per il cibo, per l’ambiente, per la Terra, per la stagionalità di frutta e verdura e soprattutto evitando lo spreco.
Spinta dal consiglio di amici ho deciso di creare pochi mesi fa un piccolo spazio per le mie ricette con un blog  “Cook and Love”,  dove oltre a condividere le ricette tradizionali della mia terra, la Calabria, condivido inusuali accostamenti di sapori e ingredienti, reinvento ricette Italiane e Straniere. Sono inoltre una cultrice del lievito madre ma non estremizzo mai, in cucina mi piace essere libera!
Adoro leggere, guardare i vecchi film italiani, il tè verde, la pizza e le parole cucinare e amore.

Altre ricette di Elena su Ladyblitz.

Fichi Fritti con Bresaola in Pastella 
Pandoro Salato Mirtilli Rossi e Prosciutto
Pan Bauletto Carota e Barbabietola
Brioche Girelline al Cioccolato Fondente
Frappe al Miele e Limone
Kurabiye, deliziosi biscottini turchi

Elena Raimondo
Elena Raimondo

.

.

Per tante altre ricette visita anche la nostra Pagina Facebook “Lady Kitchen in cucina con Ladyblitz” cliccando QUI e metti MI PIACE

like