Confettura di Albicocche, Pinoli e Vaniglia

Confettura di Albicocche, Pinoli e Vaniglia

Roma – Confettura di Albicocche, Pinoli e Vaniglia.

Tiziana Famoso ci presenta una confettura davvero squisita… Confettura di Albicocche, Pinoli e Vaniglia.

Amo conservare intatto tutto il sapore della frutta e per farlo è necessario che i tempi di cottura non siano eccessivi. Ma come è possibile fare questo se si utilizza poco zucchero e senza aggiunta di pectina? Semplice….far macerare la frutta con gli zuccheri e gli aromi lì dove la ricetta la prevede. Durante la macerazione lo zucchero si impregna del succo della frutta, si ottiene così del liquido prima della cottura, e la loro texture è meglio conservata poi durante essa. Questa macerazione permette non solo di diminuire i tempi di cottura ma di conservare il gusto della frutta. Durante la cottura, lo zucchero si fonde e penetra dolcemente nella frutta per candirla. Questa alchimia permette di raggiungere l’equilibrio ideale per la sua conservazione.

 Tempo di realizzazione.
90 minuti + riposo.

Grado di difficoltà.
Facile.

Ingredienti.
1 Kg di Albicocche Mature.
200 g di Zucchero di Canna.
300 g di Zucchero Semolato.
50 g di Pinoli.
Semi di 1 Bacca di Vaniglia.

Procedimento.
Togliete eventuali parti ammaccate o rovinate dalla frutta, lavate sotto acqua corrente e lasciate asciugare.
Privatele ora del nocciolo, e tagliatele a pezzettini.
Unite i due tipi di zucchero e i semi della vaniglia; mescolate, coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno 4 ore (l’ideale sarebbe una notte intera).
Versate le albicocche in una pentola di acciaio dal doppio fondo e ponete sul fuoco.

Fate cuocere la confettura a fuoco basso e man mano togliete la schiuma che si forma in superficie.

Quasi a fine cottura frullate leggermente con un mixer ad immersione e aggiungete i pinoli. Togliete dal fuoco.

Per verificare se la confettura è pronta fate il test della goccia: mescolate la confettura con un cucchiaio di legno, poi estraetelo e lasciatelo raffreddare leggermente.

Lasciate cadere una goccia di confettura sul piattino: se pronta la goccia sarà viscosa e faticherà a cadere dal cucchiaio. Se la confettura scende velocemente significa che non è ancora pronta.
Versate la confettura in vasetti precedentemente sterilizzati, chiudete, capovolgete e fate raffreddare.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Tiziana Famoso

Tiziana Famoso, 43 anni, nata ad Orvieto ma attualmente residente a Foligno dove convivo e lavoro con il mio compagno Massimo. La cucina è una passione da sempre, per me simbolo di Amore verso se stessi e verso gli altri. Sono sempre attenta alla qualità dei prodotti che utilizzo e naturalmente prediligo frutta e verdura di stagione. Circa un anno fa ho sentito il desiderio di condividere le mie ricette, così ho creato il blog www.limoneeliquirizia.net a cui ho associato un gruppo su Facebook, ma c’è ancora molto da fare. Le idee sono tante ma il tempo purtroppo sempre meno. A me non interessa ricevere 10 o 200 mi piace, bensì provare quelle emozioni che solo un piatto finito e da me realizzato sa regalarmi . Si perché il 98% delle ricette che pubblico sono state create e studiate da me. Non ho avuto/a un maestro/a accanto, non ho fatto corsi, ne studiato chissà cosa o dove, sono solo io, che attraverso il cibo mi racconto, mi ascolto, mi emoziono.

Potete trovare Tiziana nel suo Blog Limone e Liquirizia

Altre ricette di Tiziana su Ladyblitz.

Confettura di More di Gelsi Neri 
Girelle golose di Tacchino 
Risotto ai Fagiolini, Timo e Limone

Tiziana Famoso

Tiziana Famoso

.

Per tante altre ricette visita anche la nostra Pagina Facebook “Lady Kitchen in cucina con Ladyblitz” cliccando QUI e metti MI PIACE

like

Potrebbero interessarti anche...