cinema

Sandra Bullock fa causa a produttori di orologi per uso illecito del suo nome

Los Angeles (California) – Sandra Bullock ha citato in giudizio una società produttrice di orologi per aver usato il suo nome per promuovere un orologio con diamanti con un cinturino bianco. L'attrice 47enne ha intentato una causa a Santa Monica in California, contro la Toy Watch degli Stati Uniti per aver impropriamente usato il suo nome e per aver pubblicizzato l'orologio come quello da lei indossato durante la notte degli Oscar del 2009 quando vinse il premio come miglior attrice protagonista in 'The blind side'.

Secondo 'The Hollywood reporter', Sandra sosterebbe, inoltre, la violazione dei suoi diritti di immagine per cui avrebbe allegato all'ingiunzione una richiesta di risarcimento danni. Dalle carte della causa "Sandra – riporta 'The Hollywwood roperter' – non appare volontariamente su mezzi di comunicazione cartacei o di altro genere per prodotti che lei non ha selezionato accuratamente o in cui non crede nella società o nel prodotto", anche "il compenso che riceve deve essere commisurato al volere dell'esposizione del suo nome, immagine, identità e persona".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.