L'Fbi ingaggia Michael Douglas per uno spot contro la finanza malata

L'Fbi ingaggia Michael Douglas per uno spot contro la finanza malata

New York – Michael Douglas, protagonista dello storico film di Oliver Stone 'Wall Street' del 1987, ha accettato di apparire in una pubblicità progresso dell'FBI contro i pericoli dell'insider trading. "Nel film ero Gordon Gekko, un personaggio della finanza corrotto ed avido che si arricchiva truffando investitori innocenti" spiega dell'attore nello spot. "Il film era fiction, ma il problema è reale. La nostra economia dipende sempre più dal successo e dall'integrità dei mercati finanziari. Se un affare sembra troppo buono per essere vero, probabilmente lo è" dice Douglas, che non ha ricevuto compenso monetario per prender parte alla pubblicità di 60 secondi girata per l'FBI. Secondo alcune fonti nell'FBI, non è stato difficile convincere l'attore a fare questo spot: Douglas si era detto perplesso del successo che il personaggio da lui interpretato in 'Wall Street' aveva avuto ed ha tuttora nel mondo della finanza, pur essendo una figura disonesta, un criminale. E' possibile vedere la clip sul sito fbi.gov.

Potrebbero interessarti anche...