“La compagna di Hollande amò un deputato di destra”. E Valérie querela

Valerie Trierweiler

PARIGI – La premiere dame di Francia, la giornalista Valerie Trierweiler, ha sporto denuncia per ”diffamazione e violazione della privacy” contro gli autori di una sua biografia intitolata ‘La Frondeuse’ (‘La Sfrontata’, da oggi in libreria) in cui si sostiene che la compagna del presidente francese, Francois Hollande, abbia avuto una relazione sentimentale con il deputato di destra, Patrick Devedjian.

Anche quest’ultimo ha, a sua volta, annunciato che farà causa per diffazione. ”Il carattere delle testimonianze riportate dagli autori, che hanno valore di affermazioni, attribuite a voci non verificate e calunniose, con lo scopo di diffamare la sua persona e la sua famiglia, hanno portato Valerie Trierweiler a prendere la decisione di sporgere denuncia per diffamazione e violazione della privacy”, ha detto l’avvocato della premiere dame, Frederique Giffard.

Gli autori del libro, i giornalisti Christophe Jakubyszyn, a capo del servizio politico delle tv private TF1 e LCI, e Alix Bouilhaguet, inviato speciale del servizio politico della tv pubblica France 2, hanno fatto sapere di avere preso ”atto di questa decisione” e lasceranno che ”la giustizia segua il suo corso”. La biografia racconta i primi passi della Trierweiler all’Eliseo al fianco del presidente, tra vita professionale e privata, e riporta confidenze piccanti sul suo passato sentimentale tra cui la relazione con Patrick Devedjian. (Foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...