Alcool prima dei 21 anni, Scout Willis condannata ai servizi sociali

NEW YORK – Scout Willis, la figlia di Demi Moore e Bruce Willis, è stata condannata da un giudice di un tribunale di Manhattan a due giorni di servizi sociali, che dovrà scontare affinché il suo caso sia considerato definitivamente chiuso. La ragazza, che ha da poco compiuto 21 anni, lo scorso 4 giugno era stata arrestata perché trovata in possesso di documenti falsi (che ne accertavano la maggiore età) mentre beveva alcolici in un luogo pubblico. Scout, che stava sorseggiando una birra a Union Square, aveva detto alla polizia di chiamarsi Katherine Kelly. (Foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...