Rihanna: “Non posso piacere a tutti”

LOS ANGELES – Rihanna non crede di dover essere un esempio per gli altri, vuole vivere liberamente e fare quello che vuole senza rendere conto a nessuno. La cantante 24enne non si preoccupa che milioni di giovani possano prenderla come riferimento perché è una super star famosa e in vista. Si è disinteressata delle polemiche scattate quando si è nuovamente avvicinata al suo ex fidanzato Chris Brown dopo che lui l’aveva aggredita nel 2009, e non si è curata di nascondere di fumare marijuana e di vivere la sua vita come un party continuo. “Non posso piacere a tutti”, dice Rihanna. “Più cose la gente sa di me più io sono libera”. “Qualsiasi cosa faccia non piacerà mai a tutti”, precisa la cantante a ‘Esquire’, “tanto non puoi prevedere la reazione degli altri e non sarà mai la stessa”. Ora, quando la gente dice qualcosa di negativo sulla sua vita, Rihanna cerca di rendere stagne le sue sensazioni e non lasciarsi urtare dai commenti. “Ho imparato a vivere con i paraocchi” dice per spiegare come affronta il gossip che gira intorno alla sua vita: “Me ne tiro fuori spegnendomi, non sento più nulla, né di positivo né di negativo. Semplicemente non ha più importanza”. (Foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...