Kasia Smutniak chiama il figlio Pietro? Lei: “Chiacchiere offensive”

Kasia Smutniak, madrina del festival di Venezia 2012 02

MILANO – Kasia Smutniak è molto amareggiata. In questi giorni sono circolate alcune chiacchiere secondo le quali vorrebbe chiamare Pietro, come il defunto compagno Taricone, il figlio che aspetta da Domenico Procacci. Di più: riceverebbe pressioni dai familiari in questo senso. Ma lei non ci sta e bolla il gossip come “chiacchiere offensive”. Ecco cosa dice a Oggi:

“Smentisco nel modo più assoluto che mio figlio si chiamerà Pietro e non ho mai detto che sarà un maschio”.

“Non è nemmeno vero”, continua Kasia Smutniak, “che alcune persone intorno a me stiano facendo pressioni in questo senso, è del tutto inventato. Mi amareggia molto questa invasione del mio privato e trovo di pessimo gusto queste insinuazioni gratuite. Far nascere un chiacchiericcio circa il nome da dare a nostro figlio è perlomeno offensivo”.

Potrebbero interessarti anche...