Jennifer Lopez: l’inverno è arrivato, lei sfodera il caschetto estivo FOTO

jennifer lopez hairstylist

ROMA – Malgrado i mesi freddi siano ormai arrivati in pieno, Jennifer Lopez ha deciso di cambiare il taglio dei suoi capelli scegliendo un colore decisamente contro corrente. 

A differenza di quello che si potrebbe credere, JLo non ha scelto il castano, colore che si addice benissimo a questa stagione. La cantante e attrice ha optato invece per un caschetto asimmetrico alle spalle, illuminato da riflessi biondi.

A sovvertire quelle che sembravano le regole universali del look ci ha pensato il suo fidato hairstylist Chris Appleton. Anche il trucco è decisamente estivo, con labra lucide e ombretto color rame. Stesso discorso per le ciglia ben curate ed allungate.

Anche se la neve potrebbe arrivare da un momento all’altro, non c’è nessuna ragione per non sognare l’estate. Ed è proprio quello che la Lopez ha deciso di fare con queste foto postate su Instagram. D’altronde per una come lei che ha compiuto 50 anni da poco e non li dimostra affatto,  tutto è concesso.

JLo al cinema con Le ragazze di Wall Street

Jennifer Lopez sta vivendo un momento fantastico della sua carriera sia musicale sia cinematografica. In sala c’è Le ragazze di Wall Street, pellicola che nel fine settimana scorso ha raggiunto la vetta al box office. Si tratta di una scanzonata e feroce commedia sull’avidità e il sogno dell’arricchimento facile con Jennifer Lopez nel ruolo dell’esperta spogliarellista Ramona.

Il film è co-prodotto da Jennifer Lopez e vede la partecipazione anche di Constance Wu, Lili Reinhart, Julia Stiles, Madeline Brewer. 

Le ragazze di Wall Street è una sorta di risposta al femminile di The Wolf of Wall Street e ha volutamente un’anima femminista. Il tutto nasce poi da una storia vera raccontata sul New York Magazine nel 2015, quella che vede alcune spregiudicate spogliarelliste che durante la crisi economica, iniziata circa dieci anni fa, per non risentirne gli effetti iniziano a drogare, con una calibrata miscela di barbiturici, i ricchi malcapitati per poi svuotargli la carta di credito. Queste ragazze disperate alla fine fanno fortuna e la cosa divertente è che “verranno denunciate solo molto tardi dai truffati anche per la vergogna delle vittime di essere stati gabbati da donne” ha detto la regista Lorene Scafaria.

In Le ragazze di Wall Street, dice ancora la regista, “non c’è solo una storia di spogliarelliste, ma soprattutto un’esplorazione della crisi economica e del sogno americano. É una storia che parla dei nostri tempi e che comunque non vuole giudicare, né uomini, né donne. Ma è anche una vicenda che racconta due strade diverse legate a generi e capitalismo: per le donne c’è la quasi obbligata ricerca della bellezza e, per gli uomini la necessità di diventare ricchi”. premiato al box office Usa il film, che ha incassato nelle prime cinque settimane di programmazione ben 102 milioni di dollari e 33,2 milioni di dollari nel primo week end, è stato girato in soli 29 giorni.

 

 

Potrebbero interessarti anche...