Categorie
celebrity

Eros Ramazzotti, matrimonio “easy”: “Erano in 4, lei neanche col bouquet”

MILANO – Matrimonio “easy” per Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli: a sorpresa si sono sposati venerdì 6 giugno a palazzo Reale, a Milano. La coppia aveva anticipato che si sarebbe sposata il 21 giugno e invece, per avere massima privacy, le nozze erano programmate per venerdì all’ora di pranzo.

Nozze molto semplici, come racconta un dipendente di palazzo Reale che ha sbirciato la cerimonia:

”Nella sala matrimoni erano solo in 4, i due sposi e i testimoni, e si sono scattate le foto tra loro con i cellulari, lei non aveva neppure il bouquet”. Secondo quanto riferito Eros era in abito scuro, lei in completo pantaloni e top tutto in bianco. La cerimonia è durata non più di 10 minuti e in sala sono potuti entrare solo il celebrante, il notaio Quaggia, e i due testimoni, pare due donne, una bionda e una mora che non sono state riconosciute.

”Siamo riusciti a ‘sbirciare’ per pochi minuti anche io e una mia collega – ha detto ancora la dipendente – Ma ci siamo tenuti in disparte terrorizzati che ci cacciassero via, invece Ramazzotti ad un cero punto si è voltato ci ha visto e ha detto:’beh che facce… non è mica un funerale, mi sto sposando, su battete le mani”.

Pare che in sala non ci fosse neppure un fotografo ufficiale. ”Si sono scattati le foto tra loro con i cellulari, anche lui, a vicenda – racconta ancora chi ha potuto vedere qualcosa – Lui e lei poi hanno continuato a baciarsi, e non solo al momento dello scambio degli anelli o quando il celebrante li ha dichiarati marito e moglie”.

Le nozze erano state annunciate per il 21 di questo mese e invece sono state anticipate di circa 15 giorni. Sempre secondo il racconto di chi lavora a Palazzo Reale era comunque una settimana che si stavano facendo delle prove per questo giorno. ”Noi ce ne siamo accorti ma loro evidentemente speravano di fare tutto segretamente – dicono ancora da Palazzo Reale – Invece stamattina quando sono arrivati all’esterno c’erano diversi fotografi e questo li ha un pò irritati, chi li accompagnava non sapeva come nasconderli, così al momento di andarsene sono usciti dal retro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.