Cinquanta sfumature, Dakota Johnson: “Ho vietato ai miei di vedere il film”

ROMA – “Cinquanta sfumature di grigio” promette di essere all’altezza del libro: l’attrice protagonista, Dakota Johnson, ha infatti rivelato di aver vietato ai suoi genitori di vedere il film, tante sono le scene erotiche.

E dire che i genitori sono due mostri sacri del cinema: Dakota è infatti figlia di Don Johnson e di Melanie Griffith.

Dakota, che interpreta Anastasia, racconta al Messaggero:

«Non sapevo quasi nulla del bondage. È una vera sottocultura, un mondo. Non avevo idea di quanto il fenomeno fosse esteso e in crescita. È molto interessante, una lezione di psicologia».

 

Potrebbero interessarti anche...