Charlize Theron: “Il bisturi? Forse”

LOS ANGELES – Charlize Theron non ha bisogno di uno specchio magico: sa bene che il tempo passa anche per lei, benché stia invecchiando con grazia. “Mi guardo allo specchio e vedo che il mio viso sta cambiando – ammette alla rivista Interview – tutto ad un tratto ho un rapporto diverso con me stessa. Il viso cambia, le cose cambiano, è solo quello che succede”. E se la regina di ‘Biancaneve e il cacciatore’ (che uscirà in Italia l’11 luglio) accetta il suo destino, “Ci sono giorni in cui mi guardo allo specchio e mi dico ‘Va bene, ho bisogno di trovare una crema'” ammette, dal momento che essere una stella del firmamento hollywoodiano cambia le regole del gioco.

“È difficile in questo settore, perché viene data così tanta importanza all’aspetto – dice – e non sono coraggiosa abbastanza da dire ‘Sai cosa? Lascerò semplicemente che succeda, non importa, sono così bella con tutte queste rughe sul mio viso”. Tuttavia la Theron si pone dei limiti. “Non posso prevedere se andrò mai sotto i ferri, ma dopo tutto, sono solo a metà dei miei trent’anni – ha detto l’attrice sudafricana, che compirà 37 anni il prossimo agosto – magari è diverso quando ti trovi ad aver superato i 60 anni. Così non voglio fare affermazioni su come sarò tra 30 anni”. Gran parte dell’accettazione di Charlize ha a che fare con la madre, che “mi ha instillato la consapevolezza che la mia bussola morale e i risultati non avessero nulla a che fare con la mia bellezza o il mio aspetto – racconta – ho decisamente un rapporto diverso con la mia immagine. Non mi consuma. Ma sono anche umana”. (Foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...