Arisa: “Con ‘Sincerità’ ho comprato casa e la riempio di miei quadri”

MILANO – “Il luogo del cuore è la mia casa di Milano, la prima che ho comprato, piena di cose di cui non riesco a disfarmi. All’ingresso ho due trolley pieni di scarpe. A destra una busta piena di cappelli”. Arisa si racconta in un’intervista a Io Donna. Grazie al successo di ‘Sincerità’, la cantante si è comprata un appartamento di 60 metri quadri: “Sono meridionale, ci tengo al mattone” racconta a Io donna, nel numero che uscirà sabato 17. Tra pochi giorni uscirà il suo primo album live ‘Amami tour’. Lo spazio però non le basta, soprattutto per vestiti e accessori. Mentre le pareti sono piene dei quadri che dipinge lei stessa, di notte. “Qualche volta li regalo, poi me ne pento”, confessa.

Tra le mura domestiche, il suo look è molto diverso da quello che conosciamo: “Per lavoro mi trucco molto, nella vita di tutti i giorni mai – dice – Ho spesso la faccia piena di puntini bianchi perché metto il dentifricio per farli seccare”. Poi racconta le sue passioni. “Film preferito? ‘Midnight in Paris’ di Woody Allen. Mi ha colpito questa donna che sottovaluta il suo uomo: molte stanno con i loro compagni solo perché loro le amano. Collezioni? Ho circa 150 paia di occhiali. Mi piacciono come oggetti, non tanto sul mio viso. E come portafortuna ho un ciondolo da pochi soldi a forma di quadrifoglio, trovato per terra tempo fa. E il mio rito quotidiano, tutte le mattine, è passare davanti allo specchio: mi saluto e mi dico ‘buongiorno’. Poi accendo la mia radio e guardo la tv”. (foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...