Categorie
benessere

Questo è l’errore che puoi fare nella tua dieta che causa la pancia gonfia

Hai la pancia gonfia? Prima di sospettare di avere un problema di intolleranza alimentare, rivedi la tua dieta e analizza quanti cibi ricchi di fibre mangi al giorno. Perché, sebbene non sia facile superare le quantità di fibre consigliate al giorno, alcune persone ne assumono troppe. E questo può portare a problemi digestivi come gas, flatulenza o gonfiore. La nutrizionista Lorena Afonso Martínez, dell’ospedale Vithas Vigo, spiega a Hola tutti i benefici della fibra ma spiega anche cosa succede se ne assumiamo troppa.

– Leggi anche:  8 modi per evitare la pancia gonfia senza dieta o palestra

Perché la fibra è necessaria?

La fibra alimentare dovrebbe far parte di una dieta sana. I benefici per il nostro corpo sono diversi a seconda se prendiamo in cosiderazione la fibra fermentabile e quella non fermentabile . La fibra non fermentabile rende più facile per le feci assorbire più acqua, migliorando il transito intestinale e aiutando a prevenire la stitichezza. D’altro canto, la fibra fermentabile serve da nutrimento per la flora intestinale, ne stimola la crescita, favorendo la salute del tratto digerente e prevenendo la proliferazione di batteri patogeni.

La fibra fermentabile è resistente agli enzimi della digestione e all’assorbimento nell’intestino tenue e viene fermentata dalla flora del colon. I batteri che colonizzano il nostro intestino ci accompagnano fin dai primi giorni della nostra vita per contatto con l’ambiente esterno. Tuttavia, questo ecosistema può cambiare nel tempo a causa di vari fattori esterni come dieta, farmaci, condizioni meteorologiche, stress.

– – Leggi anche:  6 cause della pancia gonfia e come evitarla

La fibra è anche preventiva

Il nostro intestino e il nostro cervello sono collegati e stabiliscono una comunicazione a due vie; Anche i neurotrasmettitori, come la serotonina, sono prodotti nell’intestino, sebbene questo agisca a livello locale o paracrino poiché non attraversa la barriera emato-encefalica. In breve, il consumo di fibre avrà effetti benefici sia diretti che indiretti per la salute, sia preventivi che terapeutici, quindi il suo consumo è particolarmente importante per il nostro corpo.

Nonostante i benefici di questo nutriente, non possiamo assumere troppe fibre ma solo quelle di cui abbiamo bisogno. La nutrizionista Lorena Afonso Martínez spiega a Hola anche gli “effetti collaterali” dell’assunzione di troppe fibre.

Di quante fibre abbiamo bisogno al giorno?

La raccomandazione per il consumo di fibre attraverso la dieta è compresa tra 20-35 g / giorno provenienti da fonti diverse come cereali integrali, legumi o frutta intera. Importo non raggiunto nella maggioranza della popolazione.

Come se ne stiamo assumendo troppe?

Un improvviso cambiamento nella dieta, come un drastico aumento dell’assunzione di fibre, può aumentare la produzione di gas e causare la pancia gonfia. In generale, un organismo con un ecosistema intestinale sano non dovrebbe avere sintomi associati al suo consumo. Occasionalmente, diete molto ricche di verdure possono generare cambiamenti nell’ecosistema intestinale che possono essere facilmente migliorati con l’assunzione di specifici probiotici, sempre guidati da un professionista.

Proprio a causa della relazione tra intestino e cervello, possiamo riscontrare alterazioni della motilità e/o sensibilità digestiva, influenzati anche da fattori psicologici come lo stress. Anche problemi digestivi come la sindrome dell’intestino irritabile possono portare a dolore addominale e / o cambiamenti nel ritmo intestinale, accompagnati o meno da una sensazione di gonfiore addominale.

La pancia gonfia è sintomo che stiamo assumendo troppe fibre?

Generalmente, l’inattività, la motilità ridotta, l’aerofagia, i componenti della dieta e alcuni disturbi gastrointestinali possono alterare la quantità di gas intestinali e i sintomi di una persona. Dopo l’aumento dell’assunzione di fibra, possono verificarsi cambiamenti nella flora intestinale. Una graduale introduzione di fibre con un’adeguata assunzione di liquidi sembra ridurre la comparsa di gas.