Categorie
benessere

Equiseto: un diuretico naturale molto utile contro la ritenzione liquidi

Ci sono piante medicinali molto famose per i loro benefici. Una di queste è l’equiseto, che ha proprietà benefiche per la pelle ed è utile contro la ritenzione liquidi. Non solo: favorisce l’accrescimento osseo, la dentizione e la crescita di unghie e capelli. Vuoi sapere di più sull’equiseto? Allora continua a leggere.

Leggi anche:  Hai bisogno di una dose extra di minerali? Questi infusi ti aiuteranno.

Proprietà benefiche

L’equiseto è dotato di proprietà diuretiche e mineralizzanti, dovute al suo elevato contenuto di sali minerali. Per questo motivo è uno dei nostri migliori alleati contro la ritenzione idrica. Come spiegano gli esperti, questa pianta è inclusa nel gruppo dei diuretici principalmente grazie alla presenza dell’equiseronina, i sali, il potassio e i flavonoidi presenti in grandi quantità.

L’elevata presenza di silicio organico agisce rigenerando i tessuti, poiché il silicio si trova nella pelle in grandi quantità, contribuendo al mantenimento di collagene, unghie, smalto dei denti, legamenti, cartilagine e ossa.

Inoltre, questa pianta aumenta le difese aspecifiche del corpo, ed è astringete e cicatrizzante grazie ai tannini di cui è ricca.

Efficace contro la ritenzione liquidi

La particolare composizione dell’equiseto ne consente l’utilizzo per le seguenti indicazioni:

– Trattamento dell’edema (ritenzione liquidi nei tessuti), motivo per cui viene utilizzato anche come coadiuvante nei regimi dimagranti per favorire l’eliminazione dei liquidi.

– Quando è necessario aumentare la quantità di urina, pulire le vie urinarie , aiutare a migliorare i disturbi urinari lievi o l’espulsione dei calcoli.

– Indicato in complicati processi di guarigione o degenerativi della pelle, come la dermatite.

– In cosmetica viene utilizzato anche nei prodotti anticellulite , prevenzione delle smagliature e delle rughe.

– Puoi trovarlo anche come ingrediente in preparati destinati a rinforzare capelli e unghie grazie al suo alto contenuto di silicio.

Leggi anche: Infusi e spezie che ti aiutano se hai la pancia gonfia dopo aver mangiato

Un buon diuretico

L’equiseto è una pianta il cui utilizzo è molto diffuso in Italia, dove la si può trovare come integratore o infuso e può essere utilizzata da sola o insieme ad altri componenti, principalmente diuretici e coadiuvanti nei regimi dimagranti. Per beneficiare delle proprietà dell’equiseto, gli esperti consigliano le seguenti modalità di utilizzo:

-Per uso interno: decotto, infuso, estratto fluido ed estratto secco (polvere incapsulata). Viene utilizzato anche il succo della pianta fresca.

-Come rigeneratore di tessuti, il suo uso interno deve essere combinato con il suo uso esterno (decotto o estratto fluido della pianta).

Chi dovrebbe evitarlo?

Sarah Becquer, farmacista e fondatore della ditta di cosmetici naturali omonima, lancia un avvertimento: “Sebbene sia un principio attivo molto sicuro, se decidi di consumarlo per più di un mese, fallo con la supervisione del tuo medico”.

In generale, non ci sono effetti collaterali, sebbene siano state descritte complicazioni gastrointestinali moderate e alcuni rash cutanei allergici. L’esperto ricorda che non è conveniente utilizzarlo nei bambini sotto i 12 anni senza consultare un medico. Inoltre, non esistono studi adeguati e ben controllati su donne in gravidanza o in allattamento, quindi la sua somministrazione in questi casi è sconsigliata.