Categorie
benessere

Per combattere meglio il freddo, prendi nota di questi rimedi casalinghi

In questi giorni i termometri stanno precipitando in gran parte dell’Italia. Stiamo andando incontro al freddo delle gelide giornate invernali, che dobbiamo cercare di contrastare. Anche e soprattutto con l’aiuto di alcuni semplici consigli e rimedi casalinghi che ci aiutano a combattere il freddo in modo naturale. Meritxell Martí, responsabile della Farmacia Meritxell in Andorra ha spiegato ad Hola alcuni consigli utili per combattere il freddo fuori e dentro casa.

Leggi anche:  Dieta d’inverno: 9 vegetali di stagione per il nostro benessere

Vestiti a strati

Come ci spiega Meritxell Martí, è importante stare al caldo, ma come ben sanno gli alpinisti, la cosa migliore da fare è vestirsi a strati. Tieni presente che gli indumenti attillati ti riscaldano più di quelli larghi, poiché impediscono il flusso d’aria. L’ideale sono tessuti naturali come cotone, seta e lana, ma anche nuovi materiali ma allo stesso tempo più tecnici, soprattutto quelli più isolanti possibile. Gli strati ci isoleranno dall’esterno e ci proteggeranno dal freddo. Inoltre, se vogliamo uscire, non possiamo dimenticare guanti e sciarpa, per tenere calde mani, testa e orecchie. È anche molto importante mantenere i piedi caldi, indossare calze e scarpe comode, con una buona suola, poiché questo ci isolerà da terra. Quindi è importante che sia realizzata con un materiale il più impermeabile possibile. 

Massaggi con olio rubefacente

“Alcuni oli, per la loro composizione, stimolano la microcircolazione sanguigna, che aumenta la temperatura della zona in cui viene applicato, e sono tonificanti. Tra questi ci sono quello di cannella, chiodi di garofano, pepe, zenzero e ginepro”.

Mantieniti attivo, contrasterai il freddo

Tieni presente che il movimento stimola la circolazione sanguigna, quindi è una buona idea rimanere attivi. Quando ci sediamo, è consigliabile tenere i piedi sollevati da terra. Inoltre, l’esperta suggerisce di respirare con il naso e non con la bocca, poiché eviteremo che l’aria molto fredda entri nel corpo attraverso quest’ultima. Ecco perché le sciarpe sono molto importanti, visto che aiutano a coprire la bocca. 

bevanda calda contro il freddo

Freddo, prova le bevande calde

Certo, le bevande calde ci aiutano ad aumentare la temperatura corporea. Puoi optare per del brodo caldo, ma anche una tisana o un tè ma anche un cappuccino o una cioccolata. Tenere la tazza tra le mani ci aiuta a tenerle al caldo. “Una buona opzione è un tè allo zenzero, che è leggermente piccante e aiuterà ad aumentare la temperatura corporea. Lo zenzero è diaforetico, il che significa che aiuta a mantenere il corpo caldo, dall’interno verso l’esterno”, spiega l’esperta.

Leggi anche:  Pelle secca, 5 consigli per prendersene cura in inverno

Alimenti che possono aiutare a riscaldare il corpo

Quando siamo in fase di digestione la nostra temperatura corporea si alza. Ecco perché gli alimenti che necessitano digestioni più lente o forse più pesanti aumenteranno la temperatura del corpo. E, infatti, se abbiamo freddo sentiamo spesso il bisogno di alimenti più calorici, è ciò che “il nostro corpo ci chiede”. In questo senso, gli alimenti che aiutano sono quelli più ricchi di grassi (sani), proteine ​​e carboidrati complessi, che richiederanno un tempo di digestione più lungo. Non resta che osservare i menù tradizionali di montagna. L’esperta consiglia anche il porridge a colazione, la tradizionale colazione anglosassone, con avena, molto ricca di fibre integrali, che ci farà sentire sazi. E la carne rossa, ricca fonte di ferro, fornirà ossigeno al sangue. Suggerisce anche patate dolci, zucca, patate, cibi nutrienti che aiuteranno ad aumentare la temperatura corporea. “È una buona idea preparare stufati ricchi di legumi, che hanno fibre a lento assorbimento e quindi a lenta digestione, in cui sarà necessario un maggiore dispendio calorico e aumenterà la termogenesi”, spiega. 

Mantieniti idratato

L’acqua che beviamo aiuterà a tenere sotto controllo la temperatura corporea. La disidratazione fa diminuire la temperatura corporea, non dobbiamo quindi dimenticare di bere, poiché quando fa freddo spesso è difficile sentire la sete.

Leggi anche:  I segnali del tuo corpo che indicano che stai bevendo poca acqua

Contro il freddo, non bere alcolici per riscaldarti

Oltre ad essere dannoso per la salute, secondo l’esperto l’alcol può dare la sensazione di calore, poiché produce vasodilatazione capillare, ma questa vasodilatazione fa contemporaneamente raffreddare il corpo. “Ovviamente non parlo di un bicchiere di vino, o di un bicchiere di vin brulé, ma dell’abuso di alcol e superalcolici. All’inizio ci danno una sensazione di calore, ma a lungo andare ci farà sentire più freddo. Inoltre provoca disidratazione e quindi raffreddamento del corpo “, ci dice. 

E a casa?

È fondamentale avere la casa ben attrezzata, con porte e finestre che isolino. Anche delle buone tende ti aiutano a tenerti al caldo. Una buona manutenzione del riscaldamento è importante. E Meritxell Martí consiglia un trucco, che è anche salutare: cuocere in forno, e una volta terminata la cottura, spegnere il forno e lasciarlo raffreddare con la porta aperta, per far rilasciare il calore residuo. I tappeti sono una buona alternativa, poiché aiutano a isolare i piedi da terra.