benessere

6 colazioni ad alto contenuto proteico che ti saziano

6 colazioni ad alto contenuto proteico che ti saziano

Le colazioni proteiche stanno diventando sempre più popolari a discapito di quelle ad alto contenuto di zuccheri.

Anche chi non segue un regime chetogenico può variare con un pasto low carb per dare inizio alle sue giornate.

Sono due i principali vantaggi di una colazione proteica: l’alto effetto saziante e la possibilità di tenere a bada la glicemia.

Mangiare da 15 a 30 grammi di proteine a colazione è un ottimo modo per non far impennare gli zuccheri nel sangue e rimanere soddisfatti per tutta la mattinata.

Le proteine aiutano a rallentare la digestione e l’assorbimento dei carboidrati, così ti sentirai più energico e vigile dopo il pasto.

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition ha mostrato che le persone a dieta che hanno aumentato il loro apporto proteico al 40% hanno bruciato più calorie e grassi in 32 ore, rispetto alle persone che seguono una dieta americana standard.

Moderazione è la parola d’ordine, ricordando che le diete chetogeniche possono essere seguite solo per un periodo di tempo limitato e, soprattutto, sotto controllo medico.

Le colazioni proteiche per tenere a bada la fame.

Iniziamo con l’avena. Il porridge, ricetta della tipica colazione anglosassone, è una soluzione. Potete aggiungere frutta fresca o frutta secca per renderla meno noiosa.

Altra colazione facile e veloce è uno yogurt bianco senza zuccheri aggiunti intero, oppure quello greco. Anche in questo caso potete aggiungere della frutta fresca e un po’ di crema di arachidi o anacardi.

Potrà sembrarvi strano ma anche la shakshuka è un’altra alternativa. Questo piatto a base di uova, cipolla e pomodoro è un alimento base per la colazione in Israele. Ed ha pochi zuccheri.

Il pesce è un ottimo alimento per la colazione. Non solo ha un sacco di proteine, ma ricordiamo che i grassi omega-3 sani sono alleati di pelle e cervello. Prendete un pezzo di pane di segale integrale e abbinatelo a una fetta di salmone.

Altra alternativa con il pane integrale è l’avocado. Pulitene una metà e spalmatela sulla fetta. Anche Meghan Markle adora questo pasto.

Foto da Pixabay.