Categorie
benessere

Camminata veloce, come ottenere il massimo da questo esercizio di fitness

Scegliere un allenamento può essere di per sé un compito estenuante, ma lavorare per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness può essere semplice come mettere un piede davanti all’altro. C’è un motivo per cui tutti quegli orologi e dispositivi indossabili tracciano i tuoi passi: la cammina veloce può aiutarti a migliorare la tua salute generale e, ovviamente, anche a perdere peso.

Ma prima di iniziare a camminare, ecco tutto ciò che devi sapere su come massimizzare la camminata veloce per il fitness.

Perché dovresti praticare la camminata veloce?

Sia che tu stia cercando di migliorare la tua forma fisica o semplicemente di far muovere il sangue, camminare apporta una marea di benefici.

Leggi anche: Camminata VS corsa: quale esercizio è giusto per te?

Può aiutarti a perdere peso

Se combinata con uno stile di vita attivo e una alimentazione sana, l’attività a bassa intensità come la camminata può essere un ottimo inizio per il tuo  percorso di perdita di peso. Considera la camminata veloce come un allenamento di 30-45 minuti, mantieniti motivato e potresti vedere i risultati in soli 30 giorni.

La camminata veloce può essere un buon allenamento cardio

Come si legge sul sito dell’ISS (istituto superiore di sanit), camminare, in particolare camminare a ritmo sostenuto, si qualifica come esercizio cardiovascolare. Ciò significa che può aiutare a rafforzare il cuore, i polmoni e i vasi sanguigni. Inoltre, un’ora di camminata veloce o di pedalata può bastare per annullare gli effetti negativi legati a 8 ore al giorno di sedentarietà.

I benefici della camminata vanno oltre il fitness

Anche se hai già completato l’allenamento della giornata, camminare è sempre una buona idea camminare. Fare una passeggiata dopo i pasti può aiutare la digestione. Camminare all’aperto può migliorare l’umore.

Come la camminata veloce può aiutarti a dimagrire

Bruciare più calorie di quelle che consumi ti aiuterà a perdere peso e la  camminata veloce ti aiuterà a bruciare più calorie rispetto alla tua passeggiata media. E se sei incline agli infortuni, la camminata potrebbe essere l’attività perfetta per te. Poiché camminare è un’attività a basso impatto, e chi è solito praticare questo esercizio ha meno probabilità di subire lesioni muscoloscheletriche.

Segui un percorso di allenamento di camminata veloce per aumentare il tuo potere di bruciare calorie.

Se camminare non fa per te, puoi comunque camminare a ritmo sostenuto e raggiungere i tuoi obiettivi cardio. Quindi, in sostanza, quanto è veloce un ritmo “vivace”? La  velocità media di camminata per un uomo sulla trentina è di 8.3 chilometri orari. Per una donna, è di 7,7 chilometri all’ora.

Cammina fuori casa

Evita le palestre e cammina al parco. Allaccia le scarpe e fai una camminata all’aperto. Le temperature più basse ti aiuteranno a consumare più energia , il che significa che brucerai più calorie. Quando invece le temperature saranno più miti (come adesso), la camminata all’aperto farà benissimo al tuo umore oltre che ai tuoi muscoli.

Quanti passi dovresti compiere in un giorno?

Curiosità: il numero d’oro di 10mila passi al giorno è  iniziato come tattica di marketing per i pedometri giapponesi negli anni ’60. Ma questo non significa che raggiungere questo numero non sia importante. Riuscire a fare 10.000 passi al giorno a un ritmo sostenuto ti aiuterà a raggiungere la raccomandazione settimanale dell’OMS di 150 minuti di esercizio.