Categorie
benessere

La camminata fa dimagrire ma solo se la fai in questo modo

La camminata veloce è una buona scelta per riuscire a perdere peso, a patto di eseguirla nel modo corretto. Vediamo come. Non ci sono trucchi per dimagrire, lo sappiamo bene. E se abbiamo guadagnato peso, perderlo ci costerà sacrificio. Secondo gli esperti, per dimagrire è necessario limitare le calorie e fare una giusta dose di esercizio fisico. Per quanto riguarda quest’ultimo, la cosa ideale è di combinare esercizi aerobici con quelli di resistenza.

Leggi anche:  Come mangiare per dimagrire senza morire di fame, secondo i nutrizionisti

E’ possibile perdere peso con la camminata? Sì, assolutamente. Anche se questo potrebbe richiedere un po’ di tempo in più e, soprattutto, è necessario farlo nel modo giusto seguendo i consigli forniti dagli specialisti. 

Per prima cosa, devi fare esercizi di stretching

L’allenatore Blua di Sanitas ricorda a Hola che cinque minuti di stretching al mattino sono sufficienti quando siamo già attivi da un po’. Secondo l’esperto, non è consigliabile fare lo stretching appena svegli perché i nostri muscoli sono freddi e il rischio di infortuni è maggiore. “Lo stretching è parte essenziale dell’allenamento per prevenire possibili infortuni, quindi qualunque sia la nostra situazione, che si faccia sport regolarmente o meno, è sempre consigliato”, spiega.

Leggi anche:  Vuoi dimagrire? Uno studio scopre i 4 alimenti che fanno ingrassare di più

Inoltre, poiché gran parte della popolazione è in smart working e, quindi, svolge il proprio lavoro in condizioni diverse dal solito (in molti casi, senza disporre di delle giuste attrezzature da ufficio), è particolarmente importante evitare gli effetti negativi che questa situazione può avere in aree come il collo o la schiena.

Per questo motivo, è importante eseguire alcuni allungamenti che si possono fare anche a casa e che aiutano ad alleviare la tensione. Sul web ci sono molti tutorial che ci possono aiutare in tal senso.

Camminata, aumenta il ritmo della marcia 

Per dimagrire con un esercizio sano e adatto a tutti come la camminata, è necessario aumentare il ritmo. Ad esempio, facendo passi più veloci e lunghi. Ma devi stare attento, poiché potresti aumentare il rischio di lesioni. Proponiamo, quindi, di camminare più velocemente ascoltando sempre le esigenze del proprio corpo. Tendi i glutei e cerca di aumentare il ritmo, fino al punto in cui trovi difficile parlare mentre cammini. 

Vai più veloce, ma nel modo giusto. Se vuoi aumentare il tuo ritmo, ci sono due modi per farlo. Puoi fare passi più lunghi o più veloci. Gli esperti dicono che è meglio optare per la velocità, perché allungare il passo può mettere sotto stress gambe, piedi e soprattutto ginocchia.

Usa i bastoni da passeggio 

Conoscerai sicuramente il nordic walking. Si tratta semplicemente di iniziare a camminare usando i bastoncini per mobilitare tutto il corpo, braccia comprese, che a volte vengono dimenticate. In questo tipo di esercizio vengono utilizzati dei bastoncini speciali che ti permetteranno di darti slancio ed estendere il passo. 

Cambia tipo di terreno 

Oltre ad aumentare il ritmo e utilizzare speciali bastoncini da nordic walking, cambiare tipo di terreno ti aiuterà anche a perdere peso mentre cammini. Inoltre, attiverai il metabolismo e brucerai più grasso addominale. Ad esempio, quando cammini sulla sabbia, aumenti il ​​tuo dispendio calorico di quasi il 50% rispetto a farlo su una superficie liscia. Certo, cerca di mantenere lo stesso ritmo. 

Sali le scale 

Non devi correre sulle scale, ma salirle ad un ritmo costante. Infatti alternando la camminata in piano con cinque minuti di scale brucerai più calorie. Inoltre, con questo esercizio rafforzerai glutei, gambe e addome e, con la pratica, dimagrirai le gambe. 

Alternare la camminata alla corsa 

È noto come alternare la camminata e la corsa è un buon sistema per dimagrire camminando, preparando il corpo per, in futuro, correre del tutto. Inoltre, questo tipo di esercizio è ottimo se hai perso la forma fisica e devi recuperarla Se non hai mai praticato sport e vuoi iniziare a correre . 

Leggi anche:  Colazione per dimagrire, cosa non dovresti mangiare

Usa manubri o guanti con pesetti

Questo semplice trucco può aumentare il dispendio calorico. Tuttavia, ricorda che può anche causare dolori muscolari e lesioni. Ecco perché si consiglia di iniziare con 500 grammi e poi aumentare piano piano. Non dovresti mai superare il 10% del peso corporeo. Inoltre, non è raccomandato per le persone con ipertensione o problemi cardiovascolari. 

Esercizio funzionale 

Oltre alla camminata, combina l’allenamento di resistenza o funzionale, per guadagnare più muscoli e perdere peso più velocemente. Questo tipo di routine combina squat, plank, flessioni o affondi. Il segreto sta nel mantenere la postura e le ripetizioni.