benessere

Abbronzatura, i cibi ricchi di beta-carotene per potenziarla

Abbronzatura, i cibi ricchi di beta-carotene per potenziarla

Possiamo attivare la melanina per sfoggiare la nostra abbronzatura migliore grazie ai cibi ricchi di beta-carotene.

Verdura e frutta sono una straordinaria fonte di sostanze antiossidanti, che proteggono la pelle dall’invecchiamento e dall’ossidazione cellulare.

I beta caroteni stimolano la produzione di melanina e neutralizzano i radicali liberi.

Gli alimenti ricchi di beta-carotene svolgono un ruolo attivo nella pigmentazione della pelle.

Vengono trasformati dall’organismo in vitamina A, che attiva la sintesi della melanina.

I cibi alleati dell’abbronzatura.

Sul podio del “cibo che abbronza” primeggiano carote, radicchi e albicocche, tutti alimenti che potete trovare facilmente al supermercato.

Ma ci sono anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole e ciliegie.

Al vertice ci sono le carote, che contengono 1.200 microgrammi di Vitamina A o quantità equivalenti di caroteni per 100 grammi di parte edibile.

In buona posizione gli spinaci, a pari merito con il radicchio, al terzo le albicocche seguite da cicoria, lattuga, melone giallo e sedano.

Da mettere nel carrello anche pesche gialle, cocomeri, fragole, zucca e patata dolce.

Il gelato promotore di tintarella grazie al suo contenuto di antiossidanti.

Sul fattore tintarella l’Associazione italiana lattiero casearia ha sottolineato qualcosa che potrebbe non essere così scontato:

“se prendere il sole ogni giorno aumenta la disidratazione cutanea e la produzione di radicali liberi, che fanno consumare all’organismo buona parte delle vitamine necessarie per la produzione naturale di collagene ed elastina, a proteggere la pelle e favorire l’abbronzatura entrano in gioco componenti del latte“.

“La panna, ingrediente di base o di accompagnamento del gelato, è ricca di vitamina A pura, indispensabile per proteggere la cute dai danni dei raggi solari”.

Nel latte e nello yogurt si trovano anche altri antiossidanti importanti, in grado di difendere l’epidermide dall’invecchiamento e garantire una sana abbronzatura, come le sieroproteine e le caseine.