Categorie
benessere

5 vantaggi della camminata che potresti non conoscere

Più volte abbiamo parlato dei benefici della camminata. Camminare quotidianamente a ritmo sostenuto può aiutarti a mantenerti in forma e, se sei obeso o sovrappeso, è un esercizio a basso impatto per allenarti in modo semplice e divertente.

Se combini la tua camminata quotidiana con una dieta equilibrata e ragionevole, consumando meno carboidrati semplici e grassi e facendo il pieno di vitamine, fibre e proteine, può essere sorprendentemente utile per la perdita di peso. Inoltre, camminare può anche migliorare l’umore e alleviare lo stress. Ma questi non sono gli unici vantaggi della camminata.

1. La camminata aiuta la digestione

Secondo una ricerca apparsa sul New York Times, una passeggiata post-pasto può aiutare la digestione e aiutare a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue. 

2. Camminare fa bene alle ossa

Non aumenterai i quadricipiti o glutei allo stesso modo in cui faresti eseguendo esercizi di carico come squat con bilanciere o stacchi da terra, ma camminare aumenta comunque la forza. Rafforza le gambe e il core e migliora la forma fisica cardiovascolare. Questo esercizio rafforza le ossa meglio della bicicletta, del nuoto o dell’allenamento ellittico.

3. La camminata è un esercizio a basso impatto

A volte il nostro corpo ha bisogno di una pausa da esercizi impegnativi come burpees, salti e jump squat. Ma prendersi una pausa dagli esercizi ad alto impatto non ti dà il permesso di diventare un fannullone.

Quando il tuo obiettivo è perdere peso, cerca di camminare almeno per 30 minuti al giorno. Se la tua dieta non è pulita come dovrebbe essere (metti giù quel pacchetto di patatine ora!), aumenta il tempo della camminata fino a un’ora al giorno. Dovremmo fare almeno 10mila passi al giorno per rimanere in forma e in salute.

Leggi anche: Camminata veloce VS corsa: quale esercizio è giusto per te?

4. Camminare può migliorare il tuo umore

Stare seduti tutto il giorno sotto luci artificiali, affrontare fastidiose e-mail e rapporti con i colleghi mentre guardi l’ora di pranzo che passa, può essere sia esasperante che stressante. Quindi, vai a fare una passeggiata. I nuovi stimoli e l’aria fresca della passeggiata in un parco possono aiutarti a calmarti e impedirti di commettere errori a lavoro. Una passeggiata è un ottimo modo per schiarirsi le idee e può servire come forma di meditazione.

5. La camminata cura la pigrizia

Non ci sono scuse per non fare una passeggiata. Quando non ti senti all’altezza per fare esercizi estremi e troppo zelanti, camminare è una grande vittoria. Mantiene il nostro corpo attivo e le nostre articolazioni e muscoli sciolti.

Leggi anche: Dimagrire con la camminata: il piano di 31 giorni per perdere peso