Bambini e allergie: cordone ombelicale svela se bimbo ne avrà

Bambini e allergie: cordone ombelicale svela se bimbo ne avrà

ROMA – Tramite il cordone ombelicale si potrà sapere se il bebè soffrirà di allergie.

Gli studi lo dimostrano: sempre più bambini soffrono di allergie. Ma tramite il cordone ombelicale si può scoprire se il bimbo soffrirà di questo fastidioso disturbo: il rischio sarà elevato se nel sangue del cordonale vi è un’alta concentrazione di grassi omega-3 e omega-6.

È quanto emerso da una ricerca pubblicata sulla rivista PLOS ONE da Malin Barman della Università di Chalmers in Svezia.

I ricercatori hanno considerato quasi 800 bambini nati nel biennio 1996-97 e raccolto dati su eventuali diagnosi di allergie all’età di 13 anni. In particolare hanno studiato 44 casi di allergie respiratorie, 37 con allergie cutanee croniche, 48 bambini (gruppo di controllo) che non soffrivano di allergie.

[LEGGI ANCHE: Allergie ai pollini, dall’auto alla casa i consigli anti starnuti ]

Si e visto che i bimbi che a tredici anni soffrivano di una qualche allergia avevano alla nascita alte concentrazioni di grassi omega-3 e omega-6 nel sangue cordonale. Il rischio di sviluppare un’allergia a 13 anni se si ha elevata concentrazione di grassi polinsaturi nel sangue del cordone è alto quanto quello noto di avere una mamma allergica.

È possibile che questi grassi in qualche modo denuncino o causino uno scorretto sviluppo del sistema immunitario del bebè che poi favorisce le allergie.

Potrebbero interessarti anche...