Autismo, l’odore della mamma aiuta il bambino a socializzare

PADOVA – L’odore della mamma aiuta i bambini autistici a relazionarsi con gli altri. Uno studio dell’Università di Padova ha dimostrato che i ragazzini tra i 10 e i 14 anni che soffrono di autismo possono aumentare la propria socievolezza proprio attraverso il profumo della madre. 

I ricercatori dell’ateneo veneto hanno notato che i bambini a sviluppo tipico imitano le azioni degli altri indipendentemente dall’odore che sentono. I bambini autistici, invece, hanno bisogno dell’odore della propria mamma per imitare spontaneamente.

Lo studio ha evidenziato che i bambini autistici sono più “sensibili ad un senso ancestrale di conoscenza” come l’olfatto, che in questo caso gioca un ruolo decisivo nelle interazioni sociali.  Questa scoperta, sottolineano i ricercatori, rappresenta un’indicazione importante per i trattamenti volti ad insegnare ai bambini autistici i comportamenti sociali. 

In media si stima che l’autismo colpisca nel mondo un bambino ogni 150.

 

Potrebbero interessarti anche...