ambiente

Ricostruito lo scheletro di un pinguino gigante estinto 26 milioni di anni fa

Wellington (Nuova Zelanda) – Un team di scienziati neozelandesi e statunitensi ha ricostruito per la prima volta lo scheletro fossile di un pinguino gigante estinto ben 26 milioni di anni fa. Si tratta del Kairuku, (che in maori significa tuffatore che torna con il cibo) esemplare alto 1,3 metri che ha vissuto nel periodo dell'Oligocene, fra 33,9 a 0,1 milioni di anni fa. Secondo una ricerca pubblicata questa settimana sulla rivista scientifica Vertebrate paleontology, gli esperti spiegano che il Kairuku aveva grandi ali e una forma del corpo unica, mai vista in nessun altro pinguino, né estinto né vivente. La specie aveva una sagoma snella e un becco lungo, tutte caratteristiche che hanno portato gli scienziati a definirlo un pinguino molto elegante. Nonostante ci siano voluti 26 milioni di anni per ricostruire lo scheletro, gli esperti spiegano che ne è sicuramente valsa la pena.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.