George Clooney e la proposta ad Amal: “Mi ha tenuto in ginocchio 28 minuti”

Pubblicato il 21 maggio 2015 17.09 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2015 17.09

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 

L ONDRA – Quel “sì” si è fatto attendere per ben 28 minuti, durante i quali George Clooney era in ginocchio e in attesa mentre la bella Amal ripeteva nervosamente “Oh mio Dio”. E’ andata così la proposta di matrimonio dell’attore all’avvocatessa libanese. Lo ha raccontato Clooney all’americana Cbs:

“Non pensavo al matrimonio ma quando l’ho incontrata mi sono reso conto che volevo passare il resto della mia vita con lei e ho sperato che per lei fosse la stessa cosa”.

“Quando le ho chiesto di sposarmi non ne avevamo mai parlato prima. Lei mi avrebbe potuto rispondere: Che cosa? Sei pazzo? Pensavo che ci stessimo solo divertendo”.

Dopo circa 28 minuti di attesa, mentre era inginocchiato, Clooney ha ironicamente tagliato corto: “Senti, io ho 52 anni, sono inginocchiato da 28 minuti e a breve mi uscirà l’anca, quindi devo avere una risposta perché potrei non essere più in grado di rialzarmi”.

A quel punto Amal è scoppiata a ridere e ha detto, finalmente, l’agognato “sì”.