Categorie
tv

Nicolò Raniolo e il no a Sabrina Ghio: “Non ho ucciso nessuno”

ROMA – Nicolò Raniolo continua a ricevere critiche per il suo “no” a Sabrina Ghio, la tronista di Uomini e Donne che lui corteggiava e che lei ha scelto. Un mancato lieto fine che non è piaciuto a molti telespettaroti del programma, che hanno mostrato il loro dissenso al corteggiatore via social. Dopo aver già dato qualche spiegazione rispetto al suo no (“Nessuno ha capito come sono andate veramente le cose e vi consiglio di guardare le puntate e tutto sarà più chiaro”), Raniolo interviene nuovamente sulla sua scelta di non iniziare una relazione con l’ex ballerina.

Come si legge sul sito Isa e Chia, queste sono state le parole del modello per mettere a tacere ulteriore critiche nei suoi confronti:

“Consiglio a chi mi commenta e chi mi segue, di non limitarsi a sentire ma di iniziare ad ascoltare, perché io capisco la vostra voglia di commentare e giudicare, anche se è sbagliato, perché è ignoranza umana. Quindi, tranquilli, è normale ma attenti a non farvi suggestionare dalla quotidianità di quel programma (UeD), perché siete abituati a vedere l’amore, le coppie che escono, le emozioni e quello che voi sperate ogni volta. Detto questo, se per piacevi devo andare contro me stesso e non tenere fede alle mie motivazioni e sensazioni, allora sono davvero contento di non piacervi, perché io non ho ucciso nessuno, né ho insultato, a differenza vostra.

Ci tengo a sottolineare che se non la vedete come me, cambia poco perché è comunque così e le persone che l’hanno capito sono Maria De Filippi e Sabrina Ghio. Detto questo, non createvi mai aspettative su cose che non vi riguardano, e tanto meno su cose che non capite perché non vivete quei momenti. Grazie dell’attenzione, spero di avervi un pelo aperto gli occhi, così, il prossimo che verrà, non lo tratterete come avete fatto con me, con ipocrisia e mancanza di attenzione”.