Salute

Pancia gonfia, cosa mangiare: 7 cibi che funzionano

Dimagrire, fibre: quante mangiarne al giorno secondo gli esperti

ROMA – Se l’obiettivo è quello di ridurre la pancia gonfia, il primo passo è quello di seguire una alimentazione mirata, scegliendo cibi in grado di eliminare il gonfiore drenando i liquidi. Quando si ha la pancia gonfia si può andare incontro a diversi fastidi che minano il nostro benessere, in quanto spesso il gonfiore addominale è legato a difficoltà nella digestione, colite o stitichezza. Una dieta mirata a sgonfiare la pancia può essere un valido aiuto per ridurre i gonfiori. Vediamo allora 8 cibi detox utili a sgonfiare la pancia.

Ananas: povero di calorie e ricchissimo di acqua, l’ananas può favorire l’eliminazione dei liquidi e ridurre le infiammazioni eliminando il gonfiore su gambe e ventre. Per questo motivo, l’ananas non dovrebbe mai mancare se stai cercando di ridurre la pancia gonfia.

Cetriolo, contenuto d’acqua: 96,73%. I cetrioli sono tra gli alimenti con maggiore quantità d’acqua, oltre ad essere fonte di potassio, fosforo, magnesio e una piccola quantità di calcio. Sebbene non vantino un alto contenuto di vitamine e minerali rispetto ad altri frutti e verdure, contengono nutrienti speciali chiamati cucurbitacine che, secondo alcuni studi, potrebbero avere un effetto antidiabetico. L’acqua detox al cetriolo è anche molto popolare tra chi non ama il gusto dell’acqua semplice.

Banana: non tutti lo sanno ma la banana, se mangiata nelle giuste dosi, è un’ottima alleata contro i gonfiori. Una banana media contiene infatti circa 400 mg di potassio, una sostanza utile per drenare i liquidi e migliorare il funzionamento dell’intestino.

Finocchio, contenuto di acqua, 93%. Il finocchio è l’ortaggio anti-gas per eccellenza. Si può mangiare crudo, cotto o aggiungere i semi ai piatti e alle tisane. Risultato assicurato. Il finocchio ha, inoltre, proprietà depurative, in particolare a carico del fegato e del sangue. Tra i minerali il più presente è il potassio; contiene vitamina A, vitamina C e alcune vitamine del gruppo B. È discretamente ricco di flavonoidi. Apporta pochissime calorie.

Yogurt: sembra incredibile eppure lo yogurt è nostro amico quando abbiamo come obiettivo quello di sgonfiarci. Grazie ai fermenti lattici vivi, infatti, questo alimento aiuta a mantenere sana e attiva la flora batterica intestinale, regolarizzando il nostro intestino. Provate a mangiarne uno al giorno: vi renderete conto di avere sempre il ventre super piatto!

Asparagi: non solo sono ricchi di acqua ma depurano anche l’organismo. Gli asparagi, infatti, agiscono sul tratto digestivo, favorendo l’assorbimento dei nutrienti e agendo come un diuretico naturale.

Lattuga: contiene circa il 96% di acqua a fronte di pochissime calorie! Oltre ad avere un effetto diuretico, purifica il fegato ed elimina le tossine in eccesso. Dopo aver fatto il pieno di questi 7 alleati nel vostro frigorifero, non dimenticatevi dell’acqua: l’ideale è bere due litri d’acqua naturale al giorno. Evitate succhi di frutta, bevande gassate e alcolici. Meglio invece puntare su tè e tisane, per fare il pieno di liquidi ed eliminare la ritenzione.