Categorie
Salute

Dieta, 5 tips per non ingrassare in tempo di quarantena

 ROMA – L’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus ci ha portato ad una sorta di quarantena. Stare a casa il più tempo possibile, però, rischia di minare la dieta portandoci a mangiare di più. Un comportamento errato sia per il nostro umore, per la nostra positività, sia ovviamente per la salute. Tuttavia, seguendo 5 semplici tips potremo gestire gli attacchi di fame e la noia riuscendo a tenere sotto controllo la dieta e non ingrassare.

Palestre, studi di yoga e pilates, centri benessere sono tutti chiusi. In più, le numerose ore passate dentro casa ci fanno muovere meno. Rimanere in quarantena è necessario in questo periodo di emergenza, ma c’è un modo per farlo senza che questo sia a discapito della nostra forma fisica. Per questo motivo abbiamo raggruppato 5 tips che vi permetteranno di non rovinare la dieta e mantenere il buonumore.

Fare le scelte alimentari giuste: in questo momento così delicato, rafforzare il nostro sistema immunitario è importantissimo. In questo senso, gli esperti consigliano di prediligere frutta e verdura di stagione, ricchissima di nutrienti e vitamine fondamentali per aiutare le nostre difese immunitarie a rafforzarsi.

Cosa portare quindi a tavola? Prima di tutto le verdure, ricche di vitamine e sali minerali. A marzo troviamo gli spinaci, da mangiare cotti al vapore o in padella con il filo d’olio o crudi nelle insalate o nei nostri concentrati. Oltre a contenere sali minerali e clorofilla, sono ricchi di vitamina C, pari a 54 mg ogni 100 grammi, che favorisce l’assorbimento del ferro contenuto nelle foglie. Non solo: gli spinaci hanno proprietà antiossidanti, depurano l’organismo e riducono la stitichezza. Anche carciofi, cipolle e lattuga, con il loro potere diuretico, vi aiutano a fare il pieno di benessere e depurano fegato e organismo favorendo il transito intestinale. Sì anche agli agretti, poveri di calorie ma ricchi di acqua, svolgono una funzione depurativa e diuretica sull’organismo, eliminando la ritenzione idrica. A marzo non possono mancare tutti quei frutti che abbiamo già mangiato per tutta la stagione fredda: largo spazio a mele, pere e kiwi per fare il pieno di vitamina C. Questo mese vedremo comparire nei supermercati e nei negozi le prime fragole, attenzione però perché molto spesso provengono dall’estero in quanto non è ancora tempo di fragole locali. Per portarle sulle nostre tavole è meglio aspettare aprile. Oltre a frutta e verdura, la dieta settimanale deve prevedere proteine magre come quelle che si trovano nella carne bianca e nel pesce. Sì a frutta secca, ricca di Omega3, legumi e cereali integrali.

Ingannate la fame nervosa (o quella per noia): stare tutto il giorno dentro casa può spingerci a mangiare di più sia per nervosismo sia per noia. Adottare alcuni accorgimenti ci aiuta a non sgarrare la dieta e mangiare solo quando è necessario. Vediamo 5 consigli utili per ingannare la famenervosa: 1) Avere sempre e solo opzioni salutari nella dispensa. Tenere sempre frutta e frutta a portata di mano. Inizierete ad apprezzare il suo valore e capire che può saziarvi, meglio ancora di un dolce. 2) Evitare di saltare i pasti e mangiare regolarmente. 3) Usate piatti piccoli. Il cibo vi sembrerà di più. 4) No a pranzi e cene lampo. Organizzate i vostri pasti, date loro valore, per esempio curando l’attenzione a ogni dettaglio. 5) Occupate la mente con altre attività come esercizi da fare a casa, le pulizie, la maglia.

Fate sport in casa: fare qualche esercizio in casa non solo vi farà passare il tempo ma vi permetterà di rimanere in forma. Se pensate che sia difficile riuscire a fare sport in casa, sappiate che non è così. Youtube ci offre numerosi tutorial efficaci per poter sfogare l’adrenalina, passare il tempo e soprattutto non ingrassare. Praticare gli esercizi a casa è molto semplice: armati di legging, un asciugamano e una tv (o un pc), scegliere il tuo tutorial Youtube preferito e seguire gli esercizi degli insegnanti. Molti esercizi a casa sono anche semplicissimi e ce n’è per tutti i gusti e per tutte le discipline (avete già visto la nostra selezione dei migliori tutorial di Yoga da fare in casa?) e, soprattutto, per tutti i livelli dal beginner al più avanzato. Noi abbiamo selezionato 5 tutorial per gli esercizi a casa tra quelli su Youtube che ci piacciono di più. 

Passate il tempo in altro modo: è vero, di questi tempi meglio non uscire di casa. Ma è possibile passare il tempo in molti modi, così da non pensare al cibo e non rovinare la dieta. Potete sfruttare per esempio i numerosi servizi digitali gratuiti messi a disposizione dalle aziende e piattaforme streaming. Dai film ai libri passando per giornali e riviste, operatori telefonici e servizi di e-learning sono tantissimi i servizi digitali gratuiti che vengono offerti dalle aziende per tenerci compagnia. Il sito del Ministero per l’Innovazione tecnologica e della Digitalizzazione ha aperto una pagina di “Solidarietà Digitale” in cui vengono elencate tutte le piattaforme di facile accesso che offrono servizi gratuiti. Si tratta di un servizio ideato all’inizio per le prime zone rosse d’Italia ma che, a seguito del provvedimento firmato il 9 marzo da premier Giuseppe Conte che ha definito tutta l’Italia “zona protetta, può essere raggiunto da tutti.